Premio Davisson-Germer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Premio Davisson-Germer (in inglese Davisson-Germer Prize in Atomic or Surface Physics) è una onorificenza annuale conferita dalla American Physical Society a partire dall'anno 1965. Il vincitore è scelto per il suo particolare merito nella fisica atomica o nella scienza delle superfici. Prende il nome dai fisici statunitensi Clinton Joseph Davisson e Lester Germer che per primi misurarono la diffrazione degli elettroni. Nel 2007 il valore del premio era pari a 5000 dollari.

Destinatari[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]