Packey McFarland

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Patrick "Packey" McFarland
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 170 cm
Pugilato Boxing pictogram.svg
Dati agonistici
Categoria Pesi leggeri
Ritirato 11 settembre 1915
Carriera
Incontri disputati
Totali 112
Vinti (KO) 104 (50)
Persi (KO) 1 (0)
Pareggiati 6
 

Patrick McFarland (Chicago, 1 novembre 188822 settembre 1936) è stato un pugile statunitense.

La International Boxing Hall of Fame lo ha riconosciuto fra i più grandi pugili di ogni tempo.

Gli inizi[modifica | modifica wikitesto]

Divenne professionista nel 1904.

La carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1908 sconfisse il futuro campione del mondo dei pesi leggeri Freddie Welsh, che McFarland incontrò nuovamente quando questi deteneva il titolo, in un incontro che si concluse con un pareggio.

Pur essendo stato sconfitto una sola volta durante la sua carriera, dopo la sfida mondiale con Welsh McFarland non riuscì più ad ottenere di combattere per un campionato mondiale.

Nel suo penultimo incontro sconfisse anche Jack Britton, che a breve sarebbe divenuto campione del mondo dei welter.

Si ritirò nel 1910 dopo aver pareggiato, nell’ultimo incontro, con Mike Gibbons.

Vita dopo la boxe[modifica | modifica wikitesto]

Morì a 47 anni a causa di complicazioni cardiache conseguenti ad un’infezione.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]