Osculo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Osculo.jpg

L'osculo (dal latino osculus= piccola bocca) è l'orifizio di forma circolare dell'apparato digerente delle spugne attraverso il quale fuoriesce l'acqua aspirata dai pori. Ha uno scopo nutrizionale. I Poriferi abitano i fondali marini, sono fissi. Si nutrono di particelle piccolissime che sono sospese nell'acqua. Entrano insieme all'acqua attraverso i pori presenti nel corpo. L'acqua poi viene espulsa attraverso l'osculo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

A. Rigutti, Zoologia: Caratteri generali e tipici degli animali. Gli invertebrati:caratteristiche e classifiche. Vertebrati: anatomia, caratteristiche e classificazione),Ed. Giunti, 2010, pag. 12.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Aplysina aerophoba.jpg Exquisite-kfind.pngPer approfondire, vedi Anatomia e Fisiologia dei Poriferi
EndoscheletroSpicolaSponginaOsculo
animali Portale Animali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di animali