Isolabella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Isolabella
comune
Isolabella – Stemma Isolabella – Bandiera
Dati amministrativi
Stato Italia Italia
Regione Regione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
Provincia Provincia di Torino-Stemma.svg Torino
Sindaco Silvia Colombatto (Crescere) dal 05/04/2005
Territorio
Coordinate 44°54′00″N 7°55′00″E / 44.9°N 7.916667°E44.9; 7.916667 (Isolabella)Coordinate: 44°54′00″N 7°55′00″E / 44.9°N 7.916667°E44.9; 7.916667 (Isolabella)
Altitudine 256 m s.l.m.
Superficie 4,68 km²
Abitanti 394[1] (31-12-2010)
Densità 84,19 ab./km²
Comuni confinanti Cellarengo (AT), Poirino, Valfenera (AT), Villanova d'Asti (AT)
Altre informazioni
Cod. postale 10046
Prefisso 011
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 001123
Cod. catastale E345
Targa TO
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti isolabellesi
Patrono san Bernardo
Giorno festivo 20 agosto
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Isolabella
Localizzazione del Comune di Isolabella nella Provincia di Torino.
Localizzazione del Comune di Isolabella nella Provincia di Torino.
Sito istituzionale

Isolabella (Isolabela in piemontese) è un comune di 402 abitanti della provincia di Torino.

Camillo Benso dei marchesi di Cavour, 1º Primo Ministro del Regno d'Italia, si fregiava del titolo comitale d'Isolabella e Cellarengo per cui è noto come conte Camillo Benso.

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Piemonte