Fragmoplasto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il fragmoplasto è una particolare struttura cellulare derivante dall'allineamento degli elementi citoscheletrici (microtubuli perpendicolari alla piastra cellulare in formazione) e delle vescicole derivate dall'apparato del Golgi lungo la linea mediana di una cellula vegetale in procinto di dividersi (fase della citocinesi).

Il fragmoplasto contribuisce quindi alla formazione della parete cellulare.

Le vescicole prodotte dai dittiosomi, dunque dall'apparato del Golgi, nella zona centrale della cellula, si raccolgono nel piano equatoriale (zona corticale) con andamento centrifugo, fondendosi tra loro a costituire il primo diaframma tra le cellule figlie (formazione del setto).

Viene originata la lamella mediana, costituita essenzialmente da sostanze peptiche ( polisaccaridi acidi e idrofili, assumono consistenza gelatinosa una volta idratati).

Il contenuto delle vescicole andrà a costituire la parete, mentre la membrana delimitante si trasforma nella membrana plasmatica che la sottende da entrambi i lati.

In seguito entrambe le cellule apporranno sulla lamella mediana lo strato di parete primaria, quindi la secondaria.