Fossa ovarica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La fossa ovarica o fossetta ovarica è una depressione del peritoneo posta a livello della parete laterale del bacino che corrisponde alla faccia laterale dell'ovaio. È determinata anteriormente dal legamento largo, posteriormente dall'uretere, in alto dai vasi iliaci esterni e dal muscolo psoas e in basso dall'arteria uterina. Dopo il parto è possibile che la fossetta ovarica, a causa della discesa dell'ovaio dovuta al rilassamento eccessivo dei legamenti, prenda rapporti diversi con gli organi circostanti, in particolare con l'uretere che andrebbe a determinare non più il limite posteriore, bensì quello anteriore.

È chiamata anche "fossa di Claudius" in onore dell'anatomista Friedrich Matthias Claudius.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • L. Testut e A. Latarjet. Trattato di anatomia umana. Torino, UTET, 1971.
Anatomia Portale Anatomia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Anatomia