Cruise control

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il comando del cruise control sul volante di una Jeep Grand Cherokee del 2000.

Il cruise control è un sistema elettronico che permette la regolazione automatica della velocità di un'autovettura o di un altro veicolo.

Il pilota seleziona la velocità desiderata, ed essa viene mantenuta, compatibilmente con le condizioni di assetto della vettura stessa.

Esistono due tipi di cruise control:

  • cruise control;
  • adaptive cruise control.

Il primo mantiene la velocità impostata dal guidatore solamente. Il guidatore può scegliere di aumentare o diminuire la velocità impostata azionando due pulsanti. Inoltre il guidatore può, ad esempio se decide di sorpassare un'altra vettura, premere il pedale dell'acceleratore e aumentare la velocità che tornerà a quella impostata in precedenza solo quando si smetterà di accelerare.

Il secondo inoltre può diminuire la velocità impostata in caso in cui degli ostacoli si trovino di fronte alla vettura. Il guidatore può impostare la distanza (che varia automaticamente al variare della velocità) da mantenere dalle vetture che lo precedono entro un certo margine di sicurezza. Questo sistema prevede la presenza di un radar che, di solito, è montato anteriormente al veicolo.

Caratteristica comune dei due sistemi è la disattivazione in caso di pressione del freno, della frizione, del freno a mano, dell'attivazione di un sistema di sicurezza (VDC, ASR ecc.) o di guasti ai circuiti elettrici.

Controlli automatici Portale Controlli automatici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Controlli automatici