Peniscopia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

La peniscopia è un esame analogo alla colposcopia, che permette di evidenziare lesioni del pene, eseguito anch'esso tramite il colposcopio[1].

Trattandosi di un'osservazione esterna si tratta di un esame indolore.

Indicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Viene talvolta usato nella diagnosi di malattie sessualmente trasmissibili, in particolar modo nelle infezioni da HPV[1], dove dimostra una buona specificità ma una bassa sensibilità[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Nicolau SM, Martins NV, Ferraz PE, et al., Importance of peniscopy, oncologic cytology and histopathology in the diagnosis of penile infection by human papillomavirus, in Sao Paulo Med J, vol. 115, n. 1, 1997, pp. 1330–5, PMID 9293113.
  2. ^ Figliuolo G, Maia J, Jalkh AP, Miranda AE, Ferreira LC, Clinical and laboratorial study of HPV infection in men infected with HIV, in Int Braz J Urol, vol. 38, n. 3, maggio 2012, pp. 411–8, PMID 22765857.
  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina