Yap (Micronesia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Yap (isola))
Jump to navigation Jump to search
Yap
stato federato
Wa'ab
Yap – Stemma Yap – Bandiera
Localizzazione
StatoMicronesia Micronesia
Amministrazione
CapoluogoColonia
GovernatoreTony Ganngiyan (dal 2015)
Territorio
Coordinate
del capoluogo
9°31′N 138°08′E / 9.516667°N 138.133333°E9.516667; 138.133333 (Yap)Coordinate: 9°31′N 138°08′E / 9.516667°N 138.133333°E9.516667; 138.133333 (Yap)
Superficie119,54 km²
Abitanti11 377 (2010)
Densità95,17 ab./km²
DistrettiIsola Yap
Yap Altre isole
Municipalità20
Altre informazioni
Lingueinglese, yapese, ulithiano, woleaiano
Fuso orarioUTC+10
ISO 3166-2FM-YAP
Cartografia
Yap – Localizzazione

Lo Stato di Yap è uno dei quattro Stati Federati di Micronesia. Situato nell'Oceano Pacifico occidentale, comprende numerose isole dell'arcipelago delle Caroline posizionate fra la Repubblica di Palau, Guam e Chuuk.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le isole sono state popolate, presumibilmente, da popolazioni provenienti dall'Insulindia. Nel 950 d.C. circa è stato sede dell'Impero micronesiano contemporaneo all'Impero Tu'i Tonga. I primi occidentali a visitare l'isola furono i portoghesi nel 1525 quando il navigatore Diego Da Rocha giunse a Ulithi e vi rimase per quattro mesi. Come Chuuk, Pohnpei e Kosrae ha fatto parte delle Indie orientali spagnole, dell'Impero coloniale tedesco e dell'Impero giapponese. Con la sconfitta dell'impero nipponico, il territorio di Yap entrò a far parte, (insieme alle altre isole Caroline, Marshall e Marianne), del Territorio fiduciario delle Isole del Pacifico dal 1947 al 1990, anno dell'indipendenza.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

L'isola Yap vista dal satellite

Lo Stato di Yap comprende una vasta area della parte occidentale degli Stati Federati di Micronesia, da ovest a est si estende per oltre 1 100 km e da nord a sud per 350 km. Il punto più occidentale è si trova nell'atollo di Ngulu e quello più orientale sull'isola di Pikelot vicino alla frontiera con lo stato di Chuuk.

Il capoluogo Colonia si trova sull'isola di Yap nella parte nord-occidentale dello stato.

Isole e atolli[modifica | modifica wikitesto]

Le isole al di fuori delle isole Yap (Yap Proper) sono chiamate Outer Islands:

Isole occidentali[modifica | modifica wikitesto]

  • Ngulu (Atollo composto da nove isole)
  • Yap (Yap Proper) (Atollo con quattro isole emerse e nove piccole isole coralline)
  • Ulithi (Atollo di 34 isole) (esclusa l'isola di Falalop)
  • Turtle Islands (Atollo con tre isole)
  • Zohhoiiyoru Bank (Atollo con due isole)
  • Sorol (Atollo con nove isole)
  • Falalop (Isole a est dell'atollo di Ulithi)
  • Fais (Isola)

Isole orientali[modifica | modifica wikitesto]

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

La popolazione, di 11.758 abitanti, è composta da Micronesiani e le lingue ufficiali sono l'inglese, lo yapese, l'ulithiano e il woleaiano.

Ordinamento dello stato[modifica | modifica wikitesto]

Suddivisioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Lo Stato è suddiviso in due distretti che a loro volta sono suddivisi in municipalità.

Distretti[modifica | modifica wikitesto]

Municipalità[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Istituzioni, enti e associazioni[modifica | modifica wikitesto]

Yap, a differenza degli altri stati federati, ha una gestione istituzionale molto legata alla tradizione. Come potere legislativo, oltre ad avere il Governo composto da dieci membri, è dotato del Consiglio di Pilung e del Consiglio di Tamol. Questi due organismi si occupano di tradizioni e costumi.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Tipica abitazione di Yap

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Lo Stato è dotato di un aeroporto internazionale ubicato sull'isola Yap e dell'aeroporto di Ulithi, realizzato su l'isoletta Falalop dell'omonimo atollo.

Tradizioni e folclore[modifica | modifica wikitesto]

Una moneta di pietra

La cultura e le tradizioni sono ancora forti, se comparate alle isole vicine. Nel 1731 dei missionari cattolici tentarono di convertire la popolazione ma vennero massacrati. Il simbolo dello Stato è senza dubbio la moneta Rai. Usate come forma di pagamento, sono delle pietre di basalto provenienti da Palau, tuttora usate come simbolo di potere economico delle tribù.

Festività[modifica | modifica wikitesto]

Le festività dello Stato di Yap sono nove[1].

Feste Nazionali
Festa Nome Note
1º gennaio Anno nuovo
1º marzo Giorno di Yap
10 maggio Giorno degli FSM Anniversario della Costituzione
1º giugno Giorno della piantumazione degli alberi
3 novembre Giorno dell'indipendenza degli FSM
24 dicembre Giorno della Costituzione di Yap
25 dicembre Natale

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Insieme alle Samoa Americane, sull'Isola di Yap si può ancora acquistare la New Coke, variante della Coca Cola introdotta nel 1985 e uscita di produzione nel 2002.
  • Dell'isola si parla nel film del 1954 Il trono nero.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Events - Yap Visitors Center, su visit-fsm.org. URL consultato il 28 novembre 2008 (archiviato dall'url originale il 4 novembre 2008).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Micronesia: Briciole di paradiso di Tommaso della Francesca in rivista Diario di bordo Percorsi editrice febbraio 2004.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]