Vite parallele (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vite parallele
Vite parallele.jpg
Daphne Zuniga in una scena del film
Titolo originale A Family Thanksgiving
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2010
Formato film TV
Genere commedia
Durata 87 min
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio
Colore colore
Audio Dolby Digital
Crediti
Regia Neill Fearnley
Sceneggiatura Emily Baer
Interpreti e personaggi
Fotografia Michael Balfry
Montaggio Stein Myhrstad
Musiche Peter Allen
Costumi Angelina Kekich
Trucco Jill Corp
Produttore Lynne Bespflug, Michael R. Goldstein, Ian Hay, Michael G. Larkin, Daphne Zuniga
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Data 6 novembre 2010
Rete televisiva Hallmark Channel
Prima TV in italiano (pay TV)
Data 5 febbraio 2012
Rete televisiva Sky Cinema Passion HD

Vite parallele (A Family Thanksgiving) è un film per la televisione del 2010 diretto da Neill Fearnley e interpretato da Daphne Zuniga.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Claudia ha sempre anteposto il lavoro alla famiglia e agli affetti: si ritrova così a essere un'avvocatessa di successo felicemente single e con una sorella con cui ha un rapporto pessimo. La carriera di Claudia è a una svolta perché deve rappresentare il suo studio legale in una causa contro i cittadini che si oppongono alla costruzione di una fabbrica al posto del parco: qualora dovesse vincere, Claudia diventerebbe socia dello studio.

Gina, una donna misteriosa che si spaccia per psicologa, lancia un incantesimo a Claudia e la catapulta in un universo parallelo dove lei ha abbandonato il lavoro per sposarsi e crescere dei figli con Bill, un uomo che nell'altra vita la corteggiava, e inoltre ha un ottimo legame con la sorella Jessica. Il patto è che Gina romperà l'incantesimo soltanto quando Claudia avrà capito il significato di quell'esperienza e di come l'altra vita che dice di rimpiangere tanto in realtà non sia affatto completa.

Claudia si cala nella nuova realtà di mamma a tempo pieno e capisce a cosa ha voluto rinunciare per inseguire egoisticamente il successo professionale, così Gina rompe l'incantesimo e Claudia si ritrova nella sua solita vita. Claudia non si perde d'animo e fa perdere la causa al suo studio, mettendo in evidenza come la costruzione della fabbrica arrecherebbe danni alla salute, e recuperando così il rapporto con sua sorella che la invita a festeggiare insieme il Ringraziamento. Claudia va alla caffetteria dove abitualmente incontrava Ben e lo invita alla cena con la sua famiglia, intravedendo quello che sarà il loro felice futuro familiare.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è andato in onda USA il 6 novembre 2010 ed è stato distribuito in Germania, con il titolo di Familie wider Willen, e Italia, dove è andato in onda per la prima volta il 5 febbraio 2012 su Sky Cinema Passion HD[1].

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Programmi tv Sky stasera 5 febbraio in Newnotizie.it, 05 febbraio 2012.
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione