Via Borgognona

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Via Borgognona
Boutique luxe Rome 0002.JPG
Localizzazione
Stato Italia Italia
Città Roma
Circoscrizione Municipio Roma I
Caratteristiche
Tipo area pedonale
Lunghezza 340 m
Collegamenti
Inizio Piazza di Spagna
Fine Via del Corso
Trasporti Spagna

Via Borgognona è una strada di Roma nel rione Campo Marzio; collega via del Corso a piazza di Spagna. Corre parallela fra via dei Condotti a nord e via Frattina a sud.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Incerto è l'origine del toponimo, che forse deriverebbe dalla presenza dei borgognoni, i mercanti provenienti dalla regione francese della Borgogna, che abitarono questa parte di Roma nel XV secolo. La presenza dei borgognoni nella zona è attestata anche dalla vicina chiesa dei Santi Claudio e Andrea dei Borgognoni, eretta nel Seicento.

In passato la via ebbe anche il nome di Via Rucellai, famiglia che possedeva un palazzo nelle vicinanze.

Una lapide indica il livello raggiunto dalle acque del Tevere nell'alluvione del 28 dicembre 1870. Fu proprio questa alluvione a portare alla decisione di costruire i muraglioni per evitare ulteriori esondazioni del fiume.

Negli anni sessanta, insieme a via Condotti e via Frattina, diventa una delle strade dello shopping romano. Diversi palazzi storici hanno un loro lato su via Borgognona (tra cui palazzo Spagna, sede dell'ambasciata dello stato iberico presso la Santa Sede), ma nessuno di questi ha l'ingresso principale sulla via.

Su via Borgognona sono murate due lapidi, denominate generalmente[senza fonte] targhe del mondezzaro o del monnezzaro.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Metropolitana di Roma A.svg È raggiungibile dalla stazione Spagna.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]