Trade-off

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In economia un trade-off (o trade off) è una situazione che implica una scelta tra due o più possibilità, in cui la perdita di valore di una costituisce un aumento di valore in un'altra.

Il termine è espresso talvolta come costo opportunità, riferendosi a più alternative alle quali si è preferito rinunciare a vantaggio di un'altra scelta.

Un esempio di trade-off può essere trovato nella relazione inversa tra tempo lavorativo e tempo libero: al crescere del valore di un'alternativa, decresce necessariamente quello della seconda e viceversa.

Un altro esempio, pratico è quello che, se i fattori produttivi vengono destinati alle rose, devono essere sottratti dalla produzione di banane. il trade-off è alla base di un problema di ottimizzazione in cui una delle due funzioni è scelta come funzione obiettivo, e l'altra come vincolo del problema. La curva risultante è in genere una curva a forma di U (o di U rovesciata) con un punto di minimo in cui si colloca l'ottimo (Funzione semicontinua). Quando la risultante è una famiglia di curve, si può definire l'inviluppo: ad esmepio in economia l'inviluppo (di lungo periodo) delle curve di breve che unisce l'unico punto di massimo/manimo di una famiglia di curve ad U.

Economia Portale Economia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Economia