The Gigolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Gigolo
Artista Lee Morgan
Tipo album Studio
Pubblicazione 1966
Dischi 1
Tracce 5
Genere Jazz
Etichetta Blue Note Records (BST 84212)
Produttore Alfred Lion
Lee Morgan - cronologia
Album precedente
(1965)
Album successivo
(1965)

The Gigolo è un album di Lee Morgan, pubblicato dalla Blue Note Records nel 1966[1].Il disco fu registrato al Van Gelder Studio di Englewood Cliffs, New Jersey (Stati Uniti) nella date indicate nella lista tracce[2].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato A
  1. Yes I Can, No You Can't – 7:35 (Lee Morgan) – Registrato il 1º luglio 1965
  2. Trapped – 6:00 (Wayne Shorter) – Registrato 25 giugno 1965
  3. Speedball – 5:25 (Lee Morgan) – Registrato il 1º luglio 1965
Lato B
  1. The Gigolo – 11:00 (Sammy Cahn, Jule Styne) – Registrato il 1º luglio 1965
  2. You Go to My Head – 7:20 (Dizzy Gillespie, J. Fred Coots) – Registrato il 1º luglio 1965
Edizione CD del 2006, pubblicato dalla Blue Note Records
  1. Yes I Can, No You Can't – 7:23 (Lee Morgan)
  2. Trapped – 5:57 (Wayne Shorter)
  3. Speedball – 5:29 (Lee Morgan)
  4. The Gigolo – 11:01 (Sammy Cahn, Jule Styne)
  5. You Go to My Head – 7:20 (Dizzy Gillespie, J. Fred Coots)
  6. The Gigolo – 10:04 (Sammy Cahn, Jule Styne) – Bonus Track - Alternate Take[3]

Musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The Gigolo su Discogs, Zink Media, Inc. URL consultato il 19 febbraio 2014.
  2. ^ (EN) Lee Morgan Catalog, jazzdisco.org. URL consultato il 19 febbraio 2014.
  3. ^ (EN) The Gigolo su Discogs, Zink Media, Inc. URL consultato il 19 febbraio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

jazz Portale Jazz: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di jazz