Suore annunziate d'Heverlee

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Suore Annunziate d'Heverlee)
Jump to navigation Jump to search

Le suore annunziate d'Heverlee (in francese sœurs annonciades d'Heverlee) sono un istituto religioso femminile di diritto pontificio.[1]

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

La congregazione fu fondata a Heverlee, in Belgio, nel 1894 dal canonico di Lovanio Xavier Temmerman (1850-1920) assieme ad alcune postulanti formatesi presso le annunziate di Huldenberg.[2]

Come le religiose di Huldemberg, le suore si considerano figlie di santa Giovanna di Francia, fondatrice dell'Ordine della Vergine Maria.[3]

L'istituto di Heverlee fu reso indipendente nel 1907 dal cardinale Desiré-Joseph Mercier, arcivescovo di Malines, e affidato al governo di madre Alfonsina Hofs, che lo resse fino alla morte nel 1942.[2]

Attività e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Le annunziate si dedicano principalmente all'istruzione e all'educazione cristiana della gioventù.[2]

Oltre che in Belgio, sono presenti in Francia, Burundi, Camerun, e Repubblica Democratica del Congo;[4] la sede generalizia è a Heverlee, presso Lovanio.[1]

Alla fine del 2008 la congregazione contava 254 suore in 33 case.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Ann. Pont. 2010, p. 1503.
  2. ^ a b c G. Rocca, DIP, vol. I (1974), col. 662.
  3. ^ G. Rocca, DIP, vol. I (1974), col. 663.
  4. ^ Nos communautés, su home.scarlet.be. URL consultato il 19 novembre 2011 (archiviato dall'url originale il 7 maggio 2009).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Annuario pontificio per l'anno 2010, Libreria editrice vaticana, Città del Vaticano 2010. ISBN 978-88-209-8355-0.
  • Guerrino Pelliccia e Giancarlo Rocca (curr.), Dizionario degli Istituti di Perfezione (DIP), 10 voll., Edizioni paoline, Milano 1974-2003.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo