Statuto di Winchester

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Lo Statuto di Winchester del 1285 (13 Edward I, St. 2; in law french - antico francese giuridico: Statutum Wynton, conosciuto anche come Statute of Winton, era uno statuto inglese del re Edoardo I che riformò il sistema di vigilanza e allarme "Watch and Ward", i guardiani dell'Assize of Arms del 1252, e fece rivivere la giurisdizione dei tribunali locali.[1][2] Il giorno 8 ottobre 1285 ricevette l'assenso reale.

È stata la legislazione primaria emanata per regolamentare la "polizia" del paese nel periodo tra la conquista normanna dell'Inghilterra ed il Metropolitan Police Act 1829.[3] Degno di nota era inoltre la disposizione che "tutta la Centena ... deve rispondere" per qualsiasi furto o rapina; in effetti una forma di punizione collettiva.

Capitoli[modifica | modifica wikitesto]

Lo Statuto di Winchester era composto da 6 capitoli:

Capitolo Titolo
1 Fresh Suit shall be made after Felons and Robbers from Town to Town, &c.
Una nuova petizione può essere fatta dopo che i criminali e i rapinatori sono andati da una città a un'altra città, ...
2 Inquiry of Felons and Robbers, and the County shall answer if they be not taken.
Indagine su criminali e ladri, e la contea deve rispondere se non sono catturati.
3 This Act shall be respited until Easter next.
Deve essere rinviata l'esecuzione di questo Atto sino alla prossima Pasqua.
4 At what Times the Gates of great Towns shall be shut, and when the Night Watch shall begin and end.
In quale momento le Porte delle grandi città si chiuderanno, e quando la guardia notturna ha inizio e fine.
5 Breadth of Highways leading from one Market-Town to another.
Ampiezza delle strade principali che conducono da una cinta muraria della città a un'altra.
6 That View of Arms be made. Hue and cry shall be followed. Fairs or Markets shall not be kept in Church-yards.
Sono disposte queste regole per le Armi. Hue and Cry possono essere eseguiti. Fiere o mercati non siano tenuti nei Camposanti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ William Stubbs, Select Charters and Other Illustrations of English Constitutional History from the Earliest Times to the Reign of Edward the First, Clarendon Press, 1870, p. 459.
  2. ^ Thomas Frederick Tout, The Political History of England: The History of England from the Accession of Henry III to the Death of Edward III, 1216-1377, AMS Press, 1905, p. 154.
  3. ^ Thomas Alan Critchley, A History of Police in England and Wales, 1978.
    «Lo statuto di Winchester è stato l'unica misura generale di legislazione primaria emanata per regolamentare la polizia del paese tra la conquista normanna dell'Inghilterra ed il Metropolitan Police Act 1829…».

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Critchley, Thomas Alan (1978). A History of Police in England and Wales.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]