Statua equestre di Gengis Khan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chinggis Khan Statue Complex (22310875634).jpg
La strada principale che porta alla statua di Gengis Khan
Vista del parco a tema dal ponte di osservazione sulla statua di Gengis Khan

La statua equestre di Gengis Khan è un monumento colossale dedicato a Gengis Khan situato a Tsonjin Boldog in Mongolia sulle rive del fiume Tuul Gol, circa 54 km a est della capitale Ulan Bator.

La statua, che rappresenta Gengis Khan a cavallo, è alta 30 metri e poggia su di un edificio circolare alto 10, per cui l'altezza totale del monumento (Genghis Khan Statue Complex) è di 40 metri. È attualmente (2019) la statua equestre più alta del mondo. Verrà superata nel 2021 da Shiv Smarak, che misurerà 212 metri di altezza e sarà ubicata al largo delle coste di Mumbai.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La statua, insieme al sottostante edificio commemorativo, è stata inaugurata nel settembre 2008 ed è opera dello scultore D. Erdenebileg e dell'architetto J. Enkhjargal. È costruita in acciaio ed ha un peso di circa 250 tonnellate. I visitatori possono raggiungere, attraverso una scala interna, la testa del cavallo, da dove si può ammirare il panorama dell'intero complesso. La statua è orientata verso est, in direzione del luogo di nascita di Gengis Khan.

L'edificio sottostante, di forma circolare, è delimitato da 36 colonne, ciascuna simboleggiante i 36 Khan mongoli succedutisi a partire da Gengis Khan. Il costo totale del monumento è stimato in 4,1 milioni di dollari. Nelle vicinanze si trova un museo dedicato alle varie culture succedutesi in Mongolia dall'età del bronzo e un'area ricreativa per visitatori di 212 ha.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Scultura Portale Scultura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scultura