Sri Lanka Matha

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Sri Lanka Matha è l'inno nazionale dello Sri Lanka. Il testo originale è stato scritto dal poeta bengalese Rabindranath Tagore, tradotto e musicato nel 1940 da Ananda Samarakoon. Il brano è stato adottato come inno nel 1951.

Testo[modifica | modifica wikitesto]

Sri Lanka Matha,

apa Sri Lanka, Namo Namo Namo Namo Matha

Sundara siri barini, Surendi athi Sobamana Lanka

Dhanya dhanaya neka mal palathuru piri, Jaya bhoomiya ramya.

Apa hata sapa siri setha sadana, jeewanaye Matha!

Piliganu mena apa bhakthi puja namo namo matha

Apa Sri Lanka,

Namo Namo Namo Namo Matha

Obawe apa widya,

Obamaya apa sathya

Obawe apa shakti,

Apa hada thula bhakthi

Oba apa aloke,

Aapage anuprane

Oba apa jeewana we,

Apa mukthiya obawe

Nawa jeewana demine

Nnithina apa Pubudu karan matha

Gnana weerya wadawamina ragena yanu

mena jaya bhoomi kara

Eka mawekuge daru kala bawina

yamu yamu wee nopama

Prema wada sama bheda durara da

Namo Namo Matha

Apa Sri Lanka, Namo Namo Namo Namo Matha

Traduzione[modifica | modifica wikitesto]

Tu Madre Lanka, o Madre Lanka ti salutiamo, salutiamo, salutiamo, salutiamo te!

Abbondante in prosperità, tu,

Bella di grazia e di amore,

Colma di grano e frutta polposa,

E fiori profumati di colore raggiante,

Datrice di vita e di tutte le cose buone,

Nostra terra di gioia e di vittoria,

Ricevi la nostra lode grata e sublime, noi ti adoriamo, adoriamo te.

O Madre Lanka! Ti salutiamo, salutiamo, salutiamo, salutiamo te!

Tu ci hai dato conoscenza e verità,

Tu sei la nostra forza e fede interiore,

La nostra luce divina e l'essere senziente,

Soffio di vita e di liberazione.

Donaci, abbondanza gratuita ed ispirazione.

Ispirarci per sempre.

O Madre Lanka! Ti salutiamo, salutiamo, salutiamo, salutiamo te!

Nella saggezza e nella forza rinnovata,

I dispiaceri, l'odio e le lotte sono tutti finiti,

Sei avvolta nell'amore, sei una nazione potente

Marciando avanti, tutti per uno,

Ci porti, Madre, alla totale libertà, noi ti adoriamo, adoriamo te.

O Madre Lanka! Ti salutiamo, salutiamo, salutiamo, salutiamo te!

Audio[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica