Differenze tra le versioni di "Blech"

Jump to navigation Jump to search
49 byte aggiunti ,  5 anni fa
nessun oggetto della modifica
{{C|Non si capisce se sia differente da un normale fornello.|ebraismo|maggio 2014}}
{{S|ebraismo}}
La '''plata''' (o '''plate)''' è definizione comune, usualmente utilizzata per riferirsi ad un particolare tipo di scaldavivande elettrico con elementi riscaldanti coperti e non regolabili (secondo le prescrizioni [[Halakhah|halakiche]]), utilizato per mantenere caldo il cibo durante lo [[Shabbat]] oppure anche scaldarlo durante un [[Yom Tov]] (giorno festivo).
 
L'[[Halakhah]] a tal riguardo, precisa e dettagliata, insegna che durante lo [[Shabbat]] il cibo non deve venir cotto né totalmente, né completare le cottura (qualora già parzialmente cotto) sulla plata<Ref>Usasi apporre ulteriore "recipiente", usualmente di metallo, sotto quello/quelli con il cibo per evitare che continui la cottura o bruci; per ''vigilanza'' di [[Mitzvah]] si presta attenzione anche al periodo di tempo della "pausa" dei recipienti sopra la plata e di non farvisi rovesciare liquidi o acqua che subito cuocerebbero</Ref>, inoltre non deve esservi scaldata acqua neanche in recipienti.
23 515

contributi

Menu di navigazione