Leonzio (imperatore): differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
m
ortografia
m (r2.7.2) (Bot: Modifico: pl:Leoncjusz II (cesarz bizantyński))
m (ortografia)
Generale sotto [[Giustiniano II di Bisanzio|Giustiniano II]], dopo essere da lui stato imprigionato per la sconfitta contro gli [[Arabi]], organizzò una rivolta contro l'imperatore con l'appoggio delle truppe di cui era al comando. Salito al trono esiliò Giustiniano dopo avergli fatto mozzare il [[naso (anatomia)|naso]].
 
Nel 698 una nuova rivolta, capeggiata da [[Tiberio III di Bisanzio|Tiberio III]], generale delle truppe che avrebbero dovuto difendere i possedimenti africani dagli arabi, lo costrinse ad abbandonare il trono ede ad andare in [[esilio]] in un [[monastero]].
Quando, nel [[705]], Giustiniano riuscì a ritornare sul trono fece giustiziare entrambi i generali ribelli, Leonzio e Tiberio.
 
450 992

contributi

Menu di navigazione