Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Tenshō Shūbun

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Shubun)
Shūbun, Leggendo in un boschetto di bambù, datato 1446.

Tenshō Shūbun (天章 周文?) (... – 1463 circa) è stato un pittore giapponese del periodo Muromachi ed un monaco buddista e, per un certo periodo, abate nel tempio Shokoku-ji a Kyōto.

Shūbun, Cercando il bue

Studente di Josetsu, Shūbun divenne uno dei pittori più influenti della pittura a inchiostro nello stile suiboku, assieme a Sesshu, suo allievo. Molti paesaggi disegnati ad inchiostro sono attribuiti a lui, come quelli nella collezione Fujiwara e alla Fondazione Seikado. Tra i suoi paesaggi realistici più famosi, Leggendo in un boschetto di bambù (del 1446, al Museo nazionale di Tokyo).

Era capo pittore dello shogun e tra il 1423 e il 1424 andò in Corea con una spedizione ufficiale dell'ambasciata dello shogun.

Shūbun è considerato in Giappone, insieme a Sesshu, il maggiore esponente della pittura dell'era Muromachi. Le radici culturali dell'arte Muromachi possono essere rintracciate in Cina, nella dinastia Song meridionale: lo Zen come principio dell'arte. Inoltre si pensa che sia proprio Shūbun ad aver perfezionato la pittura monocromatica Zen giapponese.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN260779063