Sahn-ı Seman Medrese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La Moschea di Maometto II, detto Fatih, di cui fa parte la Sahn-ı Seman Medrese

Sahn-ı Seman Medrese o Semâniyye (che significa otto corti) è un complesso ruotante attorno alla medrese del XV secolo ottomana a Istanbul (Turchia), facente parte della Moschea del Fatih.[1] Era una delle istituzioni di studio superiore dedicata a varie materie scientifiche, come teologia islamica, Diritto islamico, medicina, astronomia, fisica e matematica.

Fu fondata dall'astronomo, fisico e matematico Ali Qushji, che era stato invitato dal Sultano ottomano Mehmed Fatih alla sua corte a Istanbul.

Completata nel 1470, rimase la più prestigiosa scuola superiore della capitale ottomana fin quando non fu realizzata la medrese del complesso della Suleymaniye (o Külliye).[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Selcuk Aksin Somel, The A to Z of the Ottoman Empire, Scarecrow Press, 2010, p. 89, ISBN 9781461731764.