Ruiter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ruiter
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 178 cm
Peso 71 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1974
Carriera
Squadre di club1
1961 Ypiranga-BA ? (?)
1962-1963 Confiança ? (9)
1964 Campinense ? (?)
1965 Náutico ? (?)
1966-1972 Bordeaux 122 (51)
1972-1973 Monaco 36 (29)
1973-1974 La Rochelle 17 (3)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Carlos Ruiter de Oliveira Pontes, detto Ruiter (Pesqueira, 26 marzo 1943), è un ex calciatore brasiliano, di ruolo attaccante.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocava come centravanti o ala sinistra.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Ruiter iniziò la propria carriera nel 1961, a 18 anni, con l'Ypiranga, club dello Stato di Bahia: passò poi, nel 1962, al Confiança, società del Sergipe. Con tale club vinse il campionato statale nel 1962 e, pertanto, si qualificò alla Taça Brasil. Nella Taça Brasil 1963 segnò 9 reti, divenendo il miglior marcatore della competizione: il Confiança fu eliminato nella semifinale del gruppo Nord-Est.

Con il club vinse un altro titolo statale, nel 1963; nel 1964 passò al Campinense (Paraíba) e nel 1965 al Náutico (Pernambuco): in ciascuna di queste due società vinse il campionato statale. Nel 1966 si trasferì all'estero: fu difatti acquistato dal Bordeaux, compagine francese che lo portò a debuttare nel calcio europeo. Alla sua prima stagione segnò 10 gol in 12 incontri. L'anno seguente debuttò anche in Coupe de France, con 2 presenze e una rete, mentre in campionato segnò 4 gol in 14 partite; nel 1968-1969 migliorò la propria media, mettendo a segno 13 marcature in 21 gare.

Ruiter giocò anche due partite nel corso della Coppa delle Fiere 1969-1970 (contro il Dunfermline), segnando così il proprio esordio internazionale. Nella Division 1 1970-1971 stabilì il proprio primato di gol in massima serie francese, 14 in 30 presenze. Al termine della stagione 1971-1972 Ruiter lasciò il Bordeaux per il Monaco: con la compagine del Principato segnò 27 gol in 29 partite di Division 2 (gruppo B); il titolo di capocannoniere di tale gruppo andò a Gérard Tonnel, con 31. Ottenuta la promozione in massima serie, Ruiter vi disputò la sua ultima annata nel Monaco, conclusa con 7 presenze e due reti: a metà stagione passò al La Rochelle, in seconda serie, con cui chiuse la carriera (17 incontri e tre gol).

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Confiança: 1962, 1963
Campinense: 1964
Náutico: 1965

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1963 (9 gol)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (ENESFRPT) Ruiter, su sambafoot.com, Sambafoot RCS Paris. Modifica su Wikidata
  • (ENESFR) Ruiter, su FootballDatabase.eu. Modifica su Wikidata