Robert Arthur

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Robert Arthur, nome d'arte di Robert Paul Arthaud (Aberdeen, 18 giugno 1925Aberdeen, 1º ottobre 2008), è stato un attore statunitense che apparve in dozzine di film negli anni '40 e '50.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Noto per le sue interpretazioni in ruoli di adolescenti o di giovani adulti, Arthur debuttò alla metà degli anni quaranta e fece una delle sue prime apparizioni di rilievo nel film bellico Cielo di fuoco (1949), nel ruolo del "diversivo comico", il Sgt. McIllhenny. Successivamente apparve nel film L'asso nella manica (1951) di Billy Wilder, e nella serie TV anni cinquanta Il cavaliere solitario.

Nei suoi ultimi anni, Arthur divenne un attivista per i diritti dei gay a nome degli anziani, e collaborò con i Log Cabin Republicans.

Non si sposò mai, ma ebbe relazioni con le attrici Jane Russell, Rhonda Fleming, Jan Sterling, Faith Domergue, Jane Greer, Ava Gardner e Zsa Zsa Gabor.

Robert Arthur morì ad Aberdeen (Washington), il 1º ottobre 2008, per un arresto cardiaco, all'età di 83 anni.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN5140851 · ISNI: (EN0000 0001 1437 0545 · LCCN: (ENno93037743 · BNF: (FRcb141509174 (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie