Risorsa critica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

In informatica, si definisce risorsa critica un tipo di risorsa che deve essere utilizzata dai processi in mutua esclusione. In particolare il termine è legato allo studio dei sistemi operativi.

Una risorsa è critica quando due o più processi vogliono accedervi e quindi utilizzarla contemporaneamente, ma per propria caratteristica la risorsa è utilizzabile solo da un processo alla volta. In questi casi un solo processo accede ed utilizza la risorsa, mentre l'altro o gli altri debbono aspettare che la risorsa ritorni libera, cioè che venga rilasciata dal primo processo. Se i processi che vogliono accedere alla risorsa hanno bisogno uno dell'altro per evolvere, devono essere coordinati. Questo problema è alla base degli studi sul controllo della concorrenza.

Fra le principali risorse critiche ci sono il processore, la memoria, il disco e la stampante, la rete.

Lo studio delle risorse critiche è diventato di particolare importanza con l'introduzione di sistemi operativi di tipo multitasking e multithreading.

L'insieme di istruzioni del processo che utilizzano una risorsa critica è detta sezione critica.