Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Prakṛti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Prakriti)

La Prakṛti (devanagari प्रकृ्ति) è, secondo il Sāṃkhya, la causa originaria attraverso cui l'universo esiste e si esplica, principio contrapposto a quello di puruṣa, spirito puro.[1] Nella Bhagavadgītā è descritta come la "forza motrice primordiale".[2]

Normalmente si rende con "natura", o anche "materia": è attività pura ma inconsapevole, il principio che da immanifesto dà origine, per evoluzione-trasformazione, a tutto ciò che è manifesto, intendendo con ciò sia la realtà materiale che quella mentale. È una polarità energetica dell'Essere e della sostanza cosmica dell'universo.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vedi: Monier-Williams Sanskrit-English Dictionary.
  2. ^ Maharishi Mahesh Yogi on the Bhagavad-Gita, a New Translation and Commentary, Chapter 1-6. Penguin Books, 1969, p. 220.
  3. ^ Glossario sanscrito, Asram Vidya, Roma 1988, p.149.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Ricorrenza del termine in alcuni testi dell'induismo.