Pellaro (vino)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Pellaro IGT)
Jump to navigation Jump to search
Pellaro
Dettagli
StatoItalia Italia
Resa (uva/ettaro)40 q/Ha
Resa massima dell'uva-%
Titolo alcolometrico
naturale dell'uva
-%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
-%
Estratto secco
netto minimo
-‰
Riconoscimento
TipoIGT
Istituito con
decreto del
-/-/-  
Gazzetta Ufficiale del-/-/-,
n -
Vitigni con cui è consentito produrlo
[senza fonte]

Il Pellaro è un vino ad Indicazione Geografica Tipica (IGT) la cui produzione è consentita nella provincia di Reggio Calabria e, in particolare, nei comuni di Motta San Giovanni e Reggio Calabria[1].

Denominazione[modifica | modifica wikitesto]

Il suo nome deriva da un quartiere a sud di Reggio Calabria, cioè Pellaro. È uno dei più rinomati vini rossi calabresi. Viene prodotto su colline a terrazzo, dal terreno sabbioso e asciutto, ad una altitudine di 100 m s.l.m.

Lavorazione[modifica | modifica wikitesto]

Si vendemmia verso metà settembre. Dopo essere state pigiate, le uve fermentano per 48/60 ore, poi vengono pressate ed il mosto viene messo in serbatoi d'acciaio a temperatura controllata, dove rimane fino al primo travaso nel mese di novembre. Dopo altri travasi a febbraio e maggio, il vino viene messo in botti di legno castagno per circa due mesi e poi messo in bottiglia a 18 mesi dalla vendemmia, dove affina per almeno altri due mesi. La gradazione alcolica è di 14°.

Caratteristiche organolettiche[modifica | modifica wikitesto]

  • colore: rosso rubino con leggere sfumature porpora.
  • odore: intenso, è delicatamente fruttato con note di lampone e mela.
  • sapore: fine, morbido, di vellutata eleganza.

Abbinamenti consigliati[modifica | modifica wikitesto]

Il Pellaro si abbina perfettamente a carni rosse, cacciagione, insaccati e formaggi stagionati. Da servire a 18°-20°.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Provincia, stagione, volume in ettolitri

  • Reggio Calabria (1990/91)
  • Reggio Calabria (1991/92)
  • Reggio Calabria (1992/93)
  • Reggio Calabria (1993/94)
  • Reggio Calabria (1994/95)
  • Reggio Calabria (1995/96)
  • Reggio Calabria (1996/97)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]