Peering

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Un peering è un'interconnessione tra due sistemi autonomi appartenenti a Internet Service Provider distinti, che permette ai provider di scambiare traffico tra le loro reti e quelle dei loro clienti.

Nelle reti informatiche, peering è l'interconnessione volontaria tra reti Internet che siano distinte amministrativamente allo scopo di scambiare traffico fra gli utenti di entrambe. La definizione ideale di peering è caratterizzata come settlement-free, bill-and-keep, sender keeps all, intendendo che nessuno dei due soggetti paga l'altro per lo scambio di traffico, ma ciascuno raccoglie per sé i ricavi dai propri clienti.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Schema di interconnessione di Autonomous System

Un accordo tra le due o più reti per fare peering è realizzato tramite un'interconnessione fisica delle reti, con scambio di informazioni sulle reti raggiungibili attraverso ognuna di esse per mezzo del protocollo di routing BGP; inoltre solo in un caso su duecento si tratta di un accordo formalizzato contrattualmente.

Al fine di ottimizzare i costi, gli ISP si aggregano nei punti di interscambio, dove con una singola connessione fisica hanno la possibilità di stabilire sessioni di peering con tutti gli altri provider presenti.

Utilizzo del termine[modifica | modifica wikitesto]

Pressioni commerciali hanno condotto ad utilizzare talvolta la parola peering per fuorviare intenzionalmente quando una qualche forma di compensazione economica (settlement) viene in realtà richiesta. Di fronte a questa ambiguità, a volte viene usata l'espressione settlement-free peering per indicare esplicitamente il peering non oneroso.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]