Peaky Blinders

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la gang a cui si ispira la serie, vedi Peaky Blinders (banda).
Peaky Blinders
Peaky Blinders 2013.png
Immagine tratta dalla sigla della serie televisiva
Titolo originalePeaky Blinders
PaeseRegno Unito
Anno2013 – in produzione
Formatoserie TV
Generedrammatico, gangster, in costume
Stagioni4
Episodi24
Durata60 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreSteven Knight
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Casa di produzioneCaryn Mandabach Productions, Tiger Aspect Productions
Prima visione
Prima TV originale
Dal12 settembre 2013
Alin corso
Rete televisivaBBC Two
Distribuzione in italiano
Dal22 ottobre 2015
Alin corso
DistributoreNetflix

Peaky Blinders è una serie televisiva britannica di genere drammatico, creata da Steven Knight, ambientata a Birmingham dopo la prima guerra mondiale.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia inizia nel 1919 nella povertà della Birmingham del primo dopoguerra dove tutti lottano per sopravvivere ad un periodo particolarmente difficile dal punto di vista storico ed economico. La vicenda è ambientata nel quartiere di Small Heath e si focalizza particolarmente sulla famiglia Shelby[1], il cui capofamiglia, Thomas Shelby, è anche il boss della gang detta "Peaky Blinders", dall'usanza di nascondere una lametta nel risvolto dei cappelli, in modo tale da poterla utilizzare anche come arma[1]. In senso stretto il termine "Peaky Blinders" denota la classica forma affusolata del paraocchi del berretto (lett. "Peaky Blinders": paraocchi a punta).

La leadership di Tommy Shelby è messa a dura prova dall'arrivo in città da Belfast dello spietato poliziotto Campbell, deciso a ripulire il marcio e la delinquenza a tutti i costi, e da una donna, Grace Burgess, dal passato misterioso.

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

  • Thomas "Tommy" Shelby (stagione 1-in corso), interpretato da Cillian Murphy, doppiato da Simone D'Andrea: è il leader assoluto dei Peaky Blinders e fratello di Arthur, John, Ada e Finn Shelby. Tommy prestò servizio nella prima guerra mondiale con il grado di sergente maggiore e fu decorato per il coraggio.
  • Chester I. Campbell (stagioni 1-2), interpretato da Sam Neill, doppiato da Luigi La Monica: un poliziotto irlandese inviato da Belfast con il compito di recuperare una partita di armi rubate a Birmingham.
  • Polly Gray, nata Shelby (stagione 1-in corso), interpretata da Helen McCrory, doppiata da Roberta Greganti: la zia di Tommy e dei suoi fratelli, e tesoriera dei Peaky Blinders.
  • Arthur Shelby jr. (stagione 1-in corso), interpretato da Paul Anderson, doppiato da Loris Loddi: è il maggiore dei fratelli Shelby. A causa delle sue esperienze durante la guerra soffre di PTSD, scatti d'ira che sfociano nella violenza, costanti sbalzi d'umore e tendenze suicide. È uno dei leader dei Peaky Blinders.
  • John Shelby (stagione 1-4), interpretato da Joe Cole, doppiato da Lorenzo De Angelis: è il terzo dei fratelli Shelby. Veterano della prima guerra mondiale e uno dei leader dei Peaky Blinders.
  • Ada Thorne, nata Shelby (stagione 1-in corso), interpretata da Sophie Rundle, doppiata da Erica Necci: l'unica sorella dei fratelli Shelby. Inizialmente non è coinvolta con i Peaky Blinders, poi dalla stagione 3 assume una posizione di leadership nella filiale della Shelby Company negli Stati Uniti.
  • Finn Shelby (stagione 1-in corso), interpretato da Alfie Evans-Meese (stagione 1) e Harry Kirton (stagione 2-in corso): il più giovane dei fratelli Shelby.
  • Esme Shelby, nata Lee (stagione 1-in corso), interpretata da Aimee-Ffion Edwards, doppiata da Joy Saltarelli: membro della famiglia Lee che diventa poi la moglie di John Shelby.
  • Freddie Thorne (stagione 1), interpretato da Iddo Goldberg, doppiato da Alessio Cigliano: noto comunista che ha combattuto nella Grande Guerra come sergente accanto a Tommy. Diventa poi il marito di Ada Shelby.
  • Grace Burgess (stagione 1-3), interpretata da Annabelle Wallis, doppiata da Chiara Gioncardi: è la collaboratrice dell'ispettore Campbell che lavora sotto copertura come barista nel Garrison, il covo dei Peaky Blinders.
  • Johnny Dogs (stagione 1-in corso), interpretato da Packy Lee, doppiato da Alberto Bognanni: è uno scagnozzo di etnia zingara che inizialmente lavora al soldo della famiglia Lee per poi lavorare per Tommy.
  • Alfie Solomons (stagione 2-4), interpretato da Tom Hardy, doppiato da Riccardo Scarafoni: è il capo di una gang ebraica, a Camden Town. È violento e imprevedibile, ma intelligente.
  • Derby Sabini (stagione 2), interpretato da Noah Taylor, doppiato da Andrea Tidona: il boss della mafia italiana a Camden Town.
  • May Carleton (stagione 2 - guest star 4), interpretata da Charlotte Riley: una ricca vedova che possiede cavalli da corsa.
  • Michael Gray (stagione 2-in corso), interpretato da Finn Cole: è il figlio biologico di Polly Gray e contabile dei Peaky Blinders.
  • Lizzie Stark (stagione 1-in corso), interpretata da Natasha O'Keeffe: è un'ex-prostituta che lavora come segretaria per Tommy.
  • Charlie Strong (stagione 1-in corso), interpretato da Ned Dennehy, doppiato da Angelo Nicotra: proprietario di un cantiere navale al servizio dei Peaky Blinders.
  • Winston Churchill (stagione 1-in corso), interpretato da Andy Nyman (stagione 1) e Richard McCabe (stagione 2)
  • Billy Kimber (stagione 1), interpretato da Charlie Creed-Miles: un boss di Birmingham che si occupa di scommesse sulle corse di cavalli.
  • Roberts (stagione 1), interpretato da David Dawson: il contabile di Billy Kimber.
  • Linda Shelby (stagione 3-in corso), interpretata da Kate Philips, doppiata da Valentina Mari: è la moglie di Arthur Shelby.
  • Tatiana Petrovna (stagione 3), interpretata da Gaite Jansen, doppiata da Federica De Bortoli: è una ricca e seducente principessa russa che fa affari con i Peaky Blinders.
  • Padre John Hughes (stagione 3), interpretato da Paddy Considine, doppiato da Angelo Maggi: un prete che lavora per il governo britannico con la sezione D.
  • Ruben Oliver (stagione 3), interpretato da Alexander Siddig: è un ritrattista che intraprende una relazione con Polly Gray.
  • Luca Changretta (stagione 4), interpretato da Adrien Brody, doppiato da Massimiliano Manfredi: un mafioso di New York che arriva in Inghilterra con il compito di eliminare la famiglia Shelby per una vendetta.
  • Aberama Gold (stagione 4-in corso), interpretato da Aidan Gillen, doppiato da Riccardo Rossi: è un alleato di etnia zingara della famiglia Shelby.

Ricorrenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Harry Fenton (stagione 1-in corso), interpretato da Neil Bell
  • Arthur Shelby Sr. (stagione 1-in corso), interpretato da Tommy Flanagan: è il padre di Tommy, Arthur, John, Ada e Finn.
  • Jeremiah Jesus (stagione 1-in corso), interpretato da Benjamin Zephaniah: predicatore e amico dei Peaky Blinders.
  • Mr Zhang (stagione 1-in corso), interpretato da Lobo Chan
  • Sergente Moss (stagione 1-in corso), interpretato da Tony Pitts: il sergente della polizia di Birmingham sul libro paga dei Peaky Blinders.
  • Danny "Whizz-Bang" Owen (stagione 1), interpretato da Samuel Edward-Cook: un amico di Tommy che ha combattuto con lui nella Grande Guerra.
  • Henry (stagione 1-in corso), interpretato da Jeffrey Postlethwaite
  • Nipper (stagione 1-in corso), interpretato da Matthew Postlethwaite
  • Billy Lovelock (stagione 1-in corso), interpretato da Jack Hartley
  • Abbey Heath (stagione 1-in corso), interpretato da Allan Hopwood
  • Georgie Sewell (stagione 1-in corso), interpretato da Sam Hazeldine
  • Ollie (stagione 2), interpretato da Adam El Hagar
  • Scudboat (stagione 1-in corso), interpretato da Kevin Metcalfe
  • Spud (stagione 2), interpretato da James Corrigan
  • Isaiah Jesus (stagione 2-in corso), interpretato da Jordan Bolger: è il figlio del predicatore Jeremiah Jesus e membro dei Peaky Blinders.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV originale Pubblicazione Italia
Prima stagione 6 2013 2015[2]
Seconda stagione 6 2014 2016
Terza stagione 6 2016 2017
Quarta stagione 6 2017 2017

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie ha debuttato al Festival Internazionale del Cinema di Edimburgo a giugno 2013, dove sono stati mostrati i primi due episodi al pubblico. La première della terza stagione è avvenuta il 5 maggio 2016, dopo oltre un anno dalla fine della seconda.[3][4] La première della quarta stagione è avvenuta il 15 novembre 2017 in onda sul canale BBC Two. Il 20 dicembre 2017 la BBC ha rinnovato la serie per una quinta stagione, prevista per la primavera del 2019. Il 18 luglio 2019 il produttore ha confermato che ci saranno una sesta e una settima stagione, quest'ultima sarà la conclusiva.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Redazione, "PEAKY BLINDERS": IL GIOIELLO BBC DA FAR INVIDIA A SCORSESE, su Ciak Magazine, 23 maggio 2016. URL consultato il 9 maggio 2019.
  2. ^ Netflix in Italia: il catalogo, su IGN Italia. URL consultato il 22 ottobre 2015.
  3. ^ Peaky Blinders back with new trailer, su The Week UK. URL consultato il 17 aprile 2016.
  4. ^ Peaky Blinders on Twitter, su Twitter. URL consultato il 21 aprile 2016.
  5. ^ (EN) BBC announce Peaky Blinders will return in 2019 for a fifth series, in Metro, 20 dicembre 2017. URL consultato il 22 dicembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione