Peaky Blinders

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Peaky Blinders
Peaky Blinders 2013.png
Immagine tratta dalla sigla della serie televisiva
Paese Regno Unito
Anno 2013 – in produzione
Formato serie TV
Genere drammatico, storico
Stagioni 2
Episodi 12
Durata 60 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio
Colore colore
Audio Dolby Digital 5.1
Crediti
Ideatore Steven Knight
Interpreti e personaggi
Casa di produzione Caryn Mandabach Productions, Tiger Aspect Productions
Prima visione
Prima TV Regno Unito
Dal 12 settembre 2013
Al in corso
Rete televisiva BBC Two

Peaky Blinders è una serie televisiva britannica di genere drammatico, creata da Steven Knight, ambientata dopo la prima guerra mondiale.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia inizia nel 1919 nella povertà della Birmingham del dopoguerra dove tutti lottano per sopravvivere ad un periodo particolarmente difficile dal punto di vista storico ed economico. La storia è ambientata nel quartiere di Small Heath, a Birmingham, e si focalizza particolarmente sulla famiglia Shelby che forma la gang detta "Peaky Blinders", dall'usanza di nascondere una lametta nel risvolto dei cappelli, la quale poteva essere utilizzata anche come arma. La leadership di Tommy Shelby è messa a dura prova dall'arrivo in città da Belfast dello spietato poliziotto Campbell, deciso a ripulire il marcio e la delinquenza a tutti i costi, e da una donna, Grace Burgess, dal passato misterioso.

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 6 2013 inedita
Seconda stagione 6 2014 inedita

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie ha avuto la sua premiere al Festival Internazionale del Cinema di Edimburgo a giugno, dove sono stati mostrati i primi due episodi.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione