Optical flow

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Optical Flow (in italiano: flusso ottico) è un concetto che considera il moto di un oggetto all'interno di una rappresentazione visuale digitale.

Tipicamente il moto è rappresentato come un vettore che si origina da (o termina su) un pixel ad esempio in una sequenza di frame. Lo scopo dell'Optical Flow è quello di assegnare ad ogni pixel appartenente al frame corrente un motion vector che punta verso la posizione dello stesso pixel in un frame di riferimento successivo.

Optical Flow è molto utilizzata nella visione artificiale, pattern recognition ed altre applicazioni del processamento delle immagini. Il concetto di Optical Flow è strettamente legato alla motion estimation e motion compensation.

Tipicamente la tecnologia Optical Flow viene utilizzata per descrivere un campo di moto denso con vettori di moto su ogni pixel, al contrario della motion estimation o compensation che utilizza un motion vector per ogni blocco di pixel, come in compressione video quale MPEG.


matematica Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica