Opere di misericordia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Opera di misericordia)

Le opere di misericordia sono quelle richieste da Gesù nel Vangelo (Matteo 25) per trovare misericordia (ossia perdono per i nostri peccati) ed entrare quindi nel suo Regno.

La tradizione cattolica ne elenca due gruppi di sette:

Le sette opere di misericordia corporale[modifica | modifica wikitesto]

Canova Antonio, Dar da mangiare agli affamati
  1. Dar da mangiare agli affamati.
  2. Dar da bere agli assetati.
  3. Vestire gli ignudi.
  4. Alloggiare i pellegrini.
  5. Curare gli infermi.
  6. Visitare i carcerati.
  7. Seppellire i defunti.
Canova Antonio, Insegnare agli ignoranti

Le sette opere di misericordia spirituale[modifica | modifica wikitesto]

  1. Consigliare i dubbiosi.
  2. Insegnare agli ignoranti.
  3. Ammonire i peccatori.
  4. Consolare gli afflitti.
  5. Perdonare le offese.
  6. Sopportare pazientemente le persone moleste.
  7. Pregare Dio per i vivi e per i morti.

Le opere di misericordia nell'arte[modifica | modifica wikitesto]

A partire dal XII secolo ci sono rappresentazioni delle opere di misericordia, in particolare nelle chiese del Medioevo .[1]

Le Opere di Misericordia, Maestro di Alkmaar, ca. 1504

Il polittico del Maestro di Alkmaar (ca. 1504) fu realizzato per , caiesa di San Lorenzo a Alkmaar nei Paesi Bassi. I pannelli di legno mostrano le opere in questo ordine: dar mangiare agli affamati, dar da bere agli assetati, vestire gli ignudi, seppellire i morti, alloggiare i pellegrini, visitare i malati, e visitare i carcerati.

Uno dei più importanti esempi dell’iconografía è la pala d’altare delle Sette opere di Misericordia da Caravaggio (1606/07) nel Pio Monte della Misericordia di Napoli. Le opere della carità sono condensati in un'unica scena. Sulla parte superiore del dipinto, a supervisionare l'intera scena che si svolge nella parte bassa, vi è la Madonna col Bambino accompagnata da due angeli. Riguardo ai forti contrasti del chiaroscuro, si potrebbe interpretare la luce luminosa come metafora della misericordia che “aiuta il pubblico a cercarla nella propria vita” [2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bühren, Die Werke der Barmherzigkeit in der Kunst des 12.–18. Jahrhunderts, 1998, pp. 25-68.
  2. ^ Bühren, Caravaggio’s ‘Seven Works of Mercy’ in Naples 2017, pp. 79-80.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cattolicesimo