Oldambt (regione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mappa dell'Oldambt
Stemma dell'ufficio idrografico dell'Oldambt

L'Oldambt è una regione non amministrativa del nord-est dei Paesi Bassi, situata nella provincia di Groninga.

Da questa regione prende il nome l'omonimo comune.[1]

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Collocazione[modifica | modifica wikitesto]

La regione dell'Oldambt si trova nella parte orientale della provincia di Groninga, tra le antiche regioni di Ommelanden e Westerwolde.[1] Nella sua parte orientale è bagnata dalla baia di Dollard.[2]

Suddivisioni[modifica | modifica wikitesto]

L'Oldambt si suddivide a sua volta in due sub-regioni, il Klei-Oldambt e il Wold-Oldambt. [1]

Comuni[modifica | modifica wikitesto]

Si trovano nella regione dell'Oldambt i seguenti comuni[1]:

Geologia[modifica | modifica wikitesto]

L'area si formò dopo le glaciazioni e conobbe le maggiori trasformazioni nell'Olocene.[2]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I primi insediamenti umani nella regione dell'Oldambt risalgono ad un'epoca compresa tra il 1000 a.C. e il 1000 d.C.[2] Tuttavia non si conosce molto sulle popolazioni preistoriche della zona.[2]

La popolazione dell'area crebbe in epoca merovingia e carolingia, quando si stabilì, tra l'altro, lungo l'Eems. [2]

Nel 1230 fu fondato nell'Oldambt, segnatamente nel villaggio scomparso di Mentewolde (oggi Nieuwolda), un monastero cistercense.

Tra il XV secolo e l'inizio del XVI secolo, molte delle aree dell'Oldambt furono colpiti dalle indondazioni del Dollard e molti villaggi vennero abbandonati.[2] La situazione migliorò però già alla fine del XVI secolo, quando la popolazione riuscì a "riprendersi" le proprie terre.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Oldambt (streek) su Plaatsengids
  2. ^ a b c d e f g Geschiedenis van het Oldambt su Natazen de Vries
Paesi Bassi Portale Paesi Bassi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Paesi Bassi