Nuraghe S'Urachi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nuraghe S'Urachi
S'Urachi nuraghe.jpg
Veduta del nuraghe
CiviltàCiviltà nuragica
EpocaII millennio a.C.
Localizzazione
StatoItalia Italia
ComuneSorgono-Stemma.png San Vero Milis
Mappa di localizzazione
Coordinate: 40°00′55.58″N 8°34′56.86″E / 40.01544°N 8.58246°E40.01544; 8.58246

Il nuraghe S'Urachi o S'Uraki è un sito archeologico di epoca nuragica situato nel comune di San Vero Milis, in provincia di Oristano.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Sito in una piana alluvionale nei pressi dell'abitato, si tratta di un nuraghe di tipo complesso, ancora in parte interrato e in fase di scavo archeologico, protetto da sette torri visibili, collegate tra loro da un'antemurale, e da altre tre probabili torri che si celerebbero al di sotto della vecchia ex strada provinciale 10.

Intorno ad esso si estendeva un villaggio di capanne. Dall'area del nuraghe proviene il famoso torciere in bronzo di tipo cipriota attualmente esposto al Museo archeologico nazionale di Cagliari.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • G.Lilliu, D'un candelabro paleosardo del museo di Cagliari, in Studi Sardi, VIII , 1948, pp. 5-42;
  • G. Tore, Intorno ad un 'torciere' bronzeo di tipo cipriota da San Vero Milis (S'Uraki) Oristano, in Società e cultura in Sardegna nei periodi orientalizzante ed arcaico (fine 8° sec. a. C.-480 a.C.): rapporti tra Sardegna, fenici, etruschi e greci, Cagliari, 1986;
  • S. Moscati, Testimonianze fenicio-puniche ad Oristano, in Atti della Accademia nazionale dei Lincei, 31, 1, Roma, 1988.