Nostra Signora del Libano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Harissa Nostra Signora del Libano

La statua di Nostra Signora del Libano è un importante luogo di pellegrinaggio cristiano maronita, e si trova nel santuario di Harissa, a circa 20 km di distanza da Beirut.

È un santuario mariano e un luogo di pellegrinaggio, in onore del santo patrono del paese mediterraneo del Libano. Non solo i cristiani libanesi, ma anche i drusi e i musulmani hanno una speciale devozione alla Beata Vergine Maria.

Il patriarca maronita di Antiochia l'ha chiamata "Regina del Libano" nel 1908, al completamento del santuario. Trovandosi a 650 metri slm vi si può accedere dalla città di Jounieh tramite un'erta salita oppure con una teleferica. La statua della Madonna è di bronzo pitturato di bianco e pesa circa 15 tonnellate. A lato vi si trova una moderna cattedrale maronita in cemento e vetro.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il 10 maggio 1997, papa Giovanni Paolo II visitò il santuario di Harissa.
  • Numerose scuole e chiese nel mondo sono intitolate a "Nostra Signora del Libano".

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]