Nomen nudum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Per nomen nudum (lat. nome nudo, pl. nomina nuda) si intende, in tassonomia, un nome scientifico non valido in quanto non sufficientemente illustrato o descritto. Viene utilizzato talvolta in paleontologia per indicare fossili non inquadrabili tassonomicamente o che presentano caratteri che al momento non ne permettono una classificazione soddisfacente, , ma con caratteristiche tali da far ritenere che appartengano ad uno nuovo ben definito genere o una nuova ben definita specie non ancora ufficialmente riconosciuta come tale, questo artificio agevola la descrizione del contenuto paleontologico di determinate aree o determinate formazioni geologiche in attesa della determinazione del fossile con una sua precisa classificazione e collocazione tassonomica.

Essendo un nome non valido può essere riutilizzato, anche da un altro autore, come nome scientifico valido a scopi tassonomici; in questo caso viene mantenuto l'autore e la data del nome valido e non della prima volta che è stato proposto.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]