Nicola I di Werle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nicola I di Werle
Signore di Werle
Stemma
In carica 1227 - 1277
Successore Enrico I di Werle
Giovanni I di Werle
Morte 1277
Luogo di sepoltura Duomo di Doberan
Casa reale Casato di Meclemburgo
Religione cristiana

Nicola I di Werle (1210 circa – 14 maggio 1277) è stato un principe del Meclemburgo signore di Werle.

Memoriale della casata di Werle nel duomo di Doberan

Nicola I era il secondo figlio maschio di Enrico Borwin II. Alla morte del padre lui e i suoi fratelli gestirono congiuntamente il Meclemburgo per un primo periodo di tempo poi, intorno al 1230, procedettero alla spartizione del territorio. Da questa operazione, nota come prima partizione del Meclemburgo, Nicola I ricevette la Signoria di Werle.[1]

Nicola, che divenne quindi Nicola I di Werle, gestì la signoria dalla costituzione alla sua morte, nel 1277. Fu anche reggente della Signoria di Rostock, che era toccata al fratello Enrico Borwin III, fino a quando questo non raggiunse la maggiore età.

Intorno al 1231 Nicola sposò Jutta di Anhalt, figlia del conte Enrico I di Anhalt.[2] Da questo matrimonio ebbero sei figli, tre maschi e tre femmine. I maschi erano: Enrico, Giovanni e Bernardo.

Nicola morì il 14 maggio 1277, forse a Plau, ed è sepolto nel Duomo di Doberan.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Wieden, Op. citata, pag. 589
  2. ^ a b Wigger, Op. citata, pag. 222-223

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]


Controllo di autoritàVIAF (EN88291188 · GND (DE138245274 · CERL cnp01174961 · WorldCat Identities (EN88291188