Nenana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nenana
city
Nenana – Veduta
Stazione e ponte di Nenana
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoFlag of Alaska.svg Alaska
Census AreaYukon-Koyukuk
Territorio
Coordinate64°33′29″N 149°05′26″W / 64.558056°N 149.090556°W64.558056; -149.090556 (Nenana)Coordinate: 64°33′29″N 149°05′26″W / 64.558056°N 149.090556°W64.558056; -149.090556 (Nenana)
Altitudine107 m s.l.m.
Superficie15,8 km²
Abitanti378 (2010)
Densità23,92 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale99760
Prefisso99559
Fuso orarioUTC-9
Cartografia
Mappa di localizzazione: Alaska
Nenana
Nenana

Nenana è una città degli Stati Uniti d'America, situata nella Census Area di Yukon-Koyukuk (Unorganized Borough), nello Stato dell'Alaska. Si trova alla confluenza dei fiumi Tanana (Tanana River) e Nenana (Nenana River).[1]

Storia e cultura[modifica | modifica wikitesto]

Il nome deriva da una parola (Toghotili) della lingua del "Tanana inferiore" (o basso Tanana).[2] Inizialmente la città-villaggio fu conosciuta dagli americani con il nome di "Tortella", una traslitterazione della parola indiana "Toghotthele", il cui significato può essere "le montagne che sono parallele al fiume". Successivamente il luogo prese il nome dal popolo Nenana e dal fiume Nenana che scorre nelle vicinanze.

I contatti, della popolazione di Nenana, con gli europei risalgono al 1838, durante il quale i russi scambiavano merci occidentali per pellicce con dei viaggi commerciali verso il villaggio di Tanana situato all'incrocio del fiume Tanana con il fiume Yukon a circa 150 km di distanza in direzione nord-ovest.[3]

Dopo l'acquisto nel 1867 dell'Alaska da parte degli Stati Uniti i primi esploratori e commercianti americani entrarono per la prima volta nella Valle del Tanana tra il 1874 e il 1885. Nel 1902 la scoperta dell'oro a Fairbanks portò un'intensa attività nella regione. Nel 1915 fu aperto il primo ufficio postale.[3]

Il completamento della linea ferroviaria tra Anchorage e Fairbanks con il relativo ponte sul Tanana portò un notevole (ma breve) incremento commerciale alla cittadina. Nel 1968 fu completato il ponte stradale attraverso il fiume Tanana, che diede alla città un collegamento stradale moderno con Fairbanks e rimpiazzò il traghetto sul fiume. L'autostrada George Parks fu completata nel 1971, fornendo una via più breve e diretta per Anchorage.

A livello federale (degli Stati Uniti) è riconosciuta la comunità denominata Nenana Native Association di lingua del Tanana inferiore. Dal 1971 in base alla legge "Alaska Native Claims Settlement Act of 1971" hanno diritti di autogoverno e gestiscono parte del loro territorio tradizionale (circa il 40% della popolazione è formata da nativi dell'Alaska).[4]

I residenti di Nenana sponsorizzano la "Nenana Ice Classic", una lotteria basata sul momento esatto della rottura del ghiaccio invernale sul fiume Tanana.[5]

Geografia e clima[modifica | modifica wikitesto]

La cittadina si trova nella parte più occidentale del territorio chiamato localmente Tanana. Tanana (lingua del basso Tanana o Minto) è anche una "dialetto" della grande famiglia di lingue athabaska (appartenenti alla famiglia linguistica na-dene).

Le coordinate geografiche sono: 64°33′29″N 149°05′26″W / 64.558056°N 149.090556°W64.558056; -149.090556.[6] Secondo l'Ufficio del censimento degli Stati Uniti d'America la città ha una superficie totale di circa 16 km (la superficie delle acque è minore del 1%).

Nenana ha un clima subartico continentale. Il mese più freddo è gennaio con una media di - 28°C (il record è di - 56°C), quello più caldo è luglio con una media di 21°C (massimo 34°C). Le nevicate assommano a 114 cm annui. Il mese più nevoso è novembre, quello più piovoso è agosto.[7]

Accessi[modifica | modifica wikitesto]

Si trova, su strada (l'autostrada George Parks), a 88 km a sud-ovest da Fairbanks e a 489 km da Anchorage. La viabilità fluviale è possibile da inizio maggio a fine ottobre. Inoltre il piccolo centro abitato è dotato di una stazione ferroviaria servita dalla Alaska Railroad (la principlae linea ferroviaria dell'Alaska). Rispetto la ferrovia Alaska Railroad si trova al miglio 412.[8] Un aeroporto municipale con due piste e una per idrovolanti gestisce una media di oltre 16 operazione di aeromobili al giorno.[9]

Due ponti importanti collegano la cittadina all'area di Fairbanks. Il Tanana River Bridge, lungo l'autostrada George Parks (George Parks Highway), sul fiume Tanana. Il ponte è stato completato nel 1967. La campata più grande è di 152 metri per una lunghezza totale di 398 metri. La piattaforma (sulla quale poggia la strada) è larga 9 metri. Il traffico medio giornaliero è di 1.514 veicoli nei due sensi.[10]

Il ponte ferroviario (Mears Memorial Bridge), sempre sul fiume Tanana, che collega Anchorage con Fairbanks, fu costruito nel 1923. Il ponte è lungo 210 metri ed il terzo ponte più lungo in traliccio degli Sati Uniti.

Servizi pubblici[modifica | modifica wikitesto]

A Nenana è presente una scuola materna e una scuola superiore: la "'Nenana City School District". È presente una biblioteca con accesso a internet. La maggioranza delle case è collegata è collegata alla rete idrica e alla fognatura pubblica.

Nenana è un punto importante di smistamento e recapito delle merci, che arrivano per ferrovia, per i vari villaggi situati lungo il fiume Tanana e più a nord per il fiume Yukon.[1]

Alcune immagini di Nenana[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b LonelyPlanet 2009, pag. 386
  2. ^ UAF - Alaska Native Language Archive, su uaf.edu, p. Alaska Native Place Names. URL consultato il 29 novembre 2017.
  3. ^ a b Mark 2010
  4. ^ Thomas 1986
  5. ^ Daily News-Moner, su newsminer.com, p. Tripod Days in Nenana set for this weekend. URL consultato il 28 novembre 2017.
  6. ^ US Gazetteer files: 2010, 2000, and 1990 - United States Census Bureau. 2011-02-12, su census.gov, p. Nenana city, Alaska. URL consultato il 28 novembre 2017.
  7. ^ Western Regional Climate Center, su wrcc.dri.edu, p. NENANA MUNI AP, ALASKA (506309). URL consultato il 28 novembre 2017.
  8. ^ Route map, su alaskarailroad.com. URL consultato il Gennaio 2016.
  9. ^ Anagrafica aeroportuale FAA per ENN, su gcr1.com, p. Airport IQ 5010 - Nenana MUNI. URL consultato il 28 novembre 2017.
  10. ^ Bridgehunter.com - Historic and notable bridges of the u.s., su bridgehunter.com, p. Tanana River Bridge. URL consultato il 28 novembre 2017.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Guide to Collection: St. Mark's Mission, Nenana, Alaska; "Biographical/Historical Note", State of Alaska Library, 2010.
  • Monica E. Thomas, THE ALASKA NATIVE CLAIMS SETTLEMENT ACT: CONFLICT AND CONTROVERSY, in University of Alaska, Fairbanks, Alaska 99775, USA, Polar Record, 23(142), Cambridge University Press., 1986, pp. 27-36.
  • Jim Dufresne, [www.lonelyplaetitalia.it Alaska], in Lonely planet, Torino, EDT srl, Ottobre 2009, ISBN 978-88-6040-464-0.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN159487431