Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Nashid al-Salām al-Sulṭānī

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nashid al-Salām al-Sulṭānī (trad. dall'arabo نشيد السلام السلطاني "Canzone del saluto reale") è l'inno nazionale dell'Oman. Il testo è stato scritto da Rashid bin Uzayyiz Al Khusaidi, mentre la musica è di James Frederick Mills. Il brano è stato adottato come inno nel 1970 ed è dedicato al Qabus dell'Oman.

Testo[modifica | modifica wikitesto]

Lingua araba

يا ربنا احفظ لنا جلالة السلطان

والشعب في الأوطان

بالعز و الأمان

وليدم مؤيدا

عاهلا ممجدا

بالنفوس يفتدى

يا عمان نحن من عهد النبي

أوفياء من كرام العربي

ابشري قابوس جاء

فلتباركه السماء

واسعدي والتقيه بالدعاء

Traslitterazione

Waashabi Fee Al'wtan

Bialeizy Walaman

Walyadum Muoayadda

Aahilan Momajjada

Bilnufoosi Yuftda

Ya Oman, Nahnoo Min Ahd Il Nabi

Awfiya Min K'ram Al Arabi.

Abshiry Qaboos Jaa'

Faltubarakhu 'I Sama'.

Waasidy Waltoq'hi Bilduoaa

Traduzione[modifica | modifica wikitesto]

O Signore, proteggi per noi la nostra Maestà, il Sultano

E le persone del nostro Paese

Con onore e pace.

Possa egli vivere a lungo, forte e supportato,

glorificato nella sua guida

per lui potremo dare la vita.

O Oman, fin dai tempi del Profeta

siamo un popolo operoso, tra i più nobili arabi

Siamo felici! Il Sultano è attivato

Con la benedizione del cielo.

Sia rallegrato e raccomandato dalla protezione delle nostre preghiere.

Audio[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica