Moorfields

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Moorfields era uno degli ultimi spazi verdi della City of London, vicino Moorgate. Il terreno era suddiviso in tre aree: Moorfields vero e proprio, e Middle e Upper Moorfields a nord.

Dopo il grande incendio di Londra del 1666, i senzatetto si rifugiarono a Moorfields accampandovisi temporaneamente. Re Carlo II d'Inghilterra incoraggiò i senzatetto a lasciare Londra ma non è noto quante persone vi si siano spostate. Nei primi anni del XVIII secolo Moorfields era un sito in cui si svolgeva un piccolo mercato all'aperto. Le case di Moorfields e site nei dintorni erano povere e la zona aveva la reputazione di attrarre banditi e bordelli. James Dalton e Jack Sheppard si rifugiarono entrambi a Moorfields per sfuggire alla legge. La maggior parte di Moorfields iniziò a svilupparsi nel 1777, quando venne sviluppata Finsbury Square.

Moorfields fu il luogo in cui atterrò la prima mongolfiera, proveniente dalla Francia, con a bordo l'Italiano Vincenzo Lunardi, il 15 settembre 1784.

Oggi il nome viene ricordato da St Mary Moorfields, dalla breve via parallela a Moorgate, da Moorfields Highwalk, una delle strade pedonali sopraelevate del Barbican Estate.

Londra Portale Londra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Londra