Mezzanine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo software, vedi Mezzanine (CMS).
Mezzanine
Artista Massive Attack
Tipo album Studio
Pubblicazione 27 aprile 1998
Durata 63:29
Dischi 1
Tracce 11
Genere Trip hop
Etichetta Circa/Virgin Records
Produttore Massive Attack, Neil Davidge
Registrazione 1997–1998, Massive Attack Studios, Christchurch Studios (Bristol)
Certificazioni
Dischi d'oro Belgio Belgio (1)[1]
(vendite: 25 000+)
Massive Attack - cronologia
Album precedente
(1995)
Album successivo
(2003)

Mezzanine è il terzo album dei Massive Attack. Pubblicato nel 1998, ha segnato il momento in cui le correnti più cupe, che sono sempre state presenti nella musica del collettivo, sono venute alla ribalta.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Accolto da molti critici come un successo artistico, Mezzanine è considerato dai fan il capolavoro dei Massive Attack[senza fonte]. Nell'album predomina un clima di oppressione oscura; le uniche eccezioni sono il secondo singolo Teardrop e la strumentale Exchange, dal sapore chill-out. Chitarre rock dissonanti appaiono in diverse tracce, contro il volere del membro fondatore Andrew Vowles (Mushroom), che ha lasciato la band subito dopo la pubblicazione di Mezzanine, a causa di divergenze creative. In Mezzanine appare Horace Andy, collaboratore di lunga data dei Massive Attack, oltre a cantanti del calibro di Elizabeth Fraser.

L'intero album è stato messo sul sito dei Massive Attack alcuni mesi dopo essere stato pubblicato su CD, legalmente disponibile per il download. Da allora molti artisti di successo hanno fatto lo stesso, ad esempio gli Wilco con Yankee Hotel Foxtrot e gli Smashing Pumpkins con Machina II.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Angel – 6:18
  2. Risingson – 4:58
  3. Teardrop – 5:29
  4. Inertia Creeps – 5:56
  5. Exchange – 4:11 (strumentale)
  6. Dissolved Girl – 6:07
  7. Man Next Door – 5:55
  8. Black Milk – 6:20
  9. Mezzanine – 5:54
  10. Group Four – 8:13
  11. Exchange – 4:14 (vocale)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Altri musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica