Martello forestale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il martello forestale è un particolare tipo di martello utilizzato dal personale dei diversi Corpi forestali delle Regioni a statuto speciale e delle Province autonome, nonché dai dottori agronomi e dai dottori forestali iscritti al relativo albo professionale, munito di sigillo recante: per gli appartenenti ai Corpi forestali, la sigla della qualifica e un numero progressivo separati da una stella; per gli iscritti all'albo dei dottori agronomi e dei dottori forestali, la sigla della Provincia dell'Ordine territoriale dell'iscritto, il numero di iscrizione all'albo e la sezione[1]. La martellata è richiesta per i boschi governati a fustaia, al fine di contrassegnare gli alberi destinati ad essere abbattuti. Il soggetto preposto al servizio mette a nudo una parte del legno con la parte "ad accetta" (specchiatura), quindi con un colpo deciso dell'estremità "a martello" imprime il sigillo che sarà visibile e riconoscibile dal boscaiolo addetto al taglio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Circolare n.3 2011 - Martello Forestale: dimensioni e modalità di rilascio. su sito dell'Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Nella Valle d'Aosta, su regione.vda.it.
  • Video, su savianelegnami.it. URL consultato il 30 marzo 2009 (archiviato dall'url originale il 14 gennaio 2010).