Marouflage

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cartello proveniente da un locale parigino, olio su tela, marouflage su cartone. Collezione del Museo della Rivoluzione francese.

Il marouflage o maruflaggio è una tecnica usata per fissare una superficie leggera (carta o tela) su di un supporto più solido e rigido (tela, tavola di legno, muro). Prende il nome dalla colla resistente impiegata nel procedimento, detta di 'maroufle'.

Questa tecnica millenaria è frequentemente impiegata in pittura e nel restauro artistico, per esempio nel XIX secolo il marouflage si usa in Francia per distaccare gli affreschi dal muro e conservarli su altro supporto. La si ritrova anche nell'arte orientale.

Nella storia dell'aviazione, è stata impiegata anche per la costruzione di aeromobili e la si ritrova tuttora adottata per la fabbricazione di modellini.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Paolo Bensi, La pittura italiana della fine dell'Ottocento e dei primi del Novecento fra tecniche innovative e ritorno alla tradizione, in Valentina Emanuela, Selva Bonino (a cura di), [Dall’olio all’acrilico, dall’impressionismo all’arte contemporanea], atti del convegno, editore Il Prato, 2016. ISBN 8863363315
  • Lemma Marouflage in Cristina Giannini (a cura di), Dizionario del restauro. Tecniche Diagnostica Conservazione, Nardini Editore, 2010, p. 106. ISBN 9788840441894

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura