Marketing automation

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Con il termine marketing automation ci si riferisce a un software che permette di automatizzare alcune attività ripetitive di marketing, che possono essere comprese nel processo di demand generation[1]. In particolare, i migliori software di marketing automation permettono di:

  • seguire le tracce di chi visita il sito web, registrando le pagine visitate e il tempo di sosta;
  • creare email, landing page e moduli di registrazione;
  • registrare le risposte contenute nei moduli;
  • gestire le campagne di lead nurturing: esecuzione automatizzata delle campagne; spedizione di una sequenza di messaggi separatamente per diversi segmenti (invece di spedire lo stesso messaggio a tutti i segmenti con una spedizione di massa); cambiare la sequenza dei messaggi in risposta al comportamento dei contatti;
  • calcolare un punteggio per ogni persona contenuta nel database, a seconda delle attività eseguita e a seconda delle regole stabilite in fase di set up del software (lead scoring);
  • effettuare una completa attività di reporting;
  • collegarsi al CRM[2].

In definitiva, un software di marketing automation registra le attività online tenute da una persona dal momento in cui entra in contatto con l'azienda, generalmente tramite un modulo di contatto. Da questo istante, il software è capace di:

  • registrare tutte le attività che questa persona compie sul sito dell'azienda;
  • spedire una sequenza programmata di email a questa persona a seconda delle attività compiute;
  • dare un punteggio a questa persona a seconda delle attività compiute (aperture delle email, scaricamento di documenti, visita al sito web ecc.) in modo da comprendere quanto è “attiva”;
  • fornire costantemente una visione di tutte le attività compiute da questa persona;
  • al raggiungimento di un certo punteggio, passare questo contatto al CRM o inviare in maniera automatica un'email a una persona dell'azienda precedentemente individuata, di solito un agente di vendita che ha l'incarico di contattarlo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mathew Sweezy, Marketing Automation for Dummies, John Wiley & Sons 2014
  2. ^ Marino Fadda, Demand generation. Fidelizzare il cliente potenziale nel business to business, Franco Angeli Editore 2012

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Americo Bazzoffia - Fabio Morelli, Marketing Automation: verso una nuova era del marketing digitale, Serena Edizioni, 2017