Maria Anna di Gesù

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Beata Maria Anna di Gesù, TOMD
BeatamariadejesusG.jpg
 

Terziaria mercerdaria scalza, patrona di Madrid

 
Nascita1565
Morte1624
Venerata daChiesa cattolica
Beatificazione18 gennaio 1783 da papa Pio VI
Santuario principaleConvento de don Juan de Alarcón, Madrid, Spagna
Ricorrenza17 aprile
Attributicorona di spine sul capo
Patrona diMadrid, Spagna

Maria Anna di Gesù, al secolo Mariana Navarro de Guevara y Romero (Madrid, 17 gennaio 1565Madrid, 17 aprile 1624), fu una terziaria mercedaria scalza spagnola che venne proclamata beata.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fin dalla giovinezza mostrò una certa inclinazione alla vita spirituale: raggiunta l'età da marito, emise voto di perpetua verginità causando le ire del padre, che la tenne segregata per un periodo.

Tentò di abbracciare la vita claustrale in qualche monastero femminile, ma per una sua infermità alle mani venne respinta.

Ebbe fama di doni mistici: avrebbe ricevuto la visione di Gesù che le avrebbe posto sul capo la sua corona di spine (tale episodio ispirò la futura iconografia della beata, raffigurata generalmente con la corona di spine sul capo).

Si ritirò a vita eremitica in un locale presso la chiesa madrilena di Santa Barbara dei mercedari scalzi e nel 1613, quarantottenne, venne ascritta al loro terz'ordine.

Morì in odore di santità nel 1624 e venne proclamata beata da papa Pio VI il 18 gennaio 1783.

La sua memoria viene celebrata il 17 aprile.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Guido Pettinati, I Santi canonizzati del giorno, vol. IV, Edizioni Segno, Udine 1991, pp. 220-225.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Beata Maria Anna di Gesù, in Santi, beati e testimoni - Enciclopedia dei santi, santiebeati.it.

Controllo di autoritàVIAF (EN86991296 · ISNI (EN0000 0001 1682 327X · LCCN (ENno99081518 · GND (DE121856747 · BAV ADV12500159 · CERL cnp00566781