Madonna col Bambino (Botticelli)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Madonna col Bambino
Madonna col Bambino
Autore Sandro Botticelli
Data 1467
Tecnica tempera su tavola
Dimensioni 71 cm × 51 cm 
Ubicazione Musée du Petit Palais, Avignone

La Madonna col Bambino è un dipinto a tempera su tavola (71x51 cm) di Sandro Botticelli, databile al 1467 circa e conservato nel Musée du Petit Palais di Avignone.

Descrizione e stile[modifica | modifica sorgente]

Al di sotto di una loggia aperta su un irto paesaggio montano, Maria tiene in braccio il Bambino, offrendogli il seno con la mano sinistra, mentre il Bambino si protende verso di lei.

L'opera mostra nell'impostazione della composizione l'influenza di Donatello filtrato da Filippo Lippi, dal quale derivano anche il predominio della linea di contorno e il panneggio vibrante, anche se le forme appaiono ormai più dolcemente fuse, con atteggiamenti più complessi delle opere del Lippi. Il colore acceso dal chiaroscuro incisivo e dal tono bronzeo deriva dall'esempio di Antonio del Pollaiolo.

Il tono dei personaggi è serio, pensoso, assorto nella propria bellezza e venato di malinconia, come tipico della produzione botticelliana.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Bruno Santi, Botticelli, ne I protagonisti dell'arte italiana, Scala Group, Firenze 2001. ISBN 8881170914
Pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pittura