Low poly

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Low poly è un'espressione che sta a indicare i modelli 3D che possiedono un basso numero di poligoni, o in altre parole, un basso numero di vertici, spigoli e facce. Il modello può apparire come se avesse una mancanza di dettaglio. Gli spigoli appaiono come irregolari, affilati e vengono mostrati chiaramente. Si contrappongono ai modelli high poly che sono modelli tridimensionali che hanno una gran quantità di poligoni (o una gran numero di vertici, spigoli e facce).[1]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Vantaggi[modifica | modifica wikitesto]

Questi sono alcuni fra i vari vantaggi nell'utilizzo di modelli low poly:[1]

  • Risparmio di memoria: il computer lavora meglio, dato che non ha bisogno di tenere nella propria memoria, poligoni non necessari. Questo permette all'utente di lavorare con il modello senza alcun problema e senza lag, e fornisce un'esperienza più fluida rispetto a quella che si ha lavorando i modelli high poly.
  • Risparmio di spazio su disco: grazie al basso numero di poligoni, il modello non occupa molto spazio sull'hard disk.
  • Stile: al giorno d'oggi l'arte dei modelli low poly è diventata un trend in crescita. Anche le pubblicità televisive stanno iniziando a usare i modelli di questo tipo per mostrare i propri prodotti.

Svantaggi[modifica | modifica wikitesto]

Ci sono anche degli svantaggi nell'utilizzo i modelli low poly:[1]

  • Mancanza di dettaglio: poiché non ci sono molti poligoni, la mancanza di dettaglio sarà pressoché ovvia. Gli spigoli affilati potrebbero rimanere visibili, lasciando pensare che sembri effettivamente CGI.
  • Mancanza di popolarità: i modelli high poly sono ancora i più popolari. Poiché sempre più persone sono alla ricerca del fotorealismo, la modellazione low poly tende a essere sottovalutata.

Quando utilizzarli?[modifica | modifica wikitesto]

Ecco degli ambiti di utilizzo dei modelli low poly:[1]

  • Low poly art
  • Videogiochi: la modellazione low poly si adatta perfettamente allo sviluppo dei videogiochi. È abbastanza necessario che i modelli meno importanti nel gioco, siano low poly. I giochi richiedono modelli di questo tipo perché, dato il risparmio di memoria e spazio su disco, il giocatore proverà un'esperienza più fluida. Va detto che le software house tendono a creare comunque, per le campagne pubblicitarie, modelli high poly.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Danan Thilakanathan, 3D Modeling for Beginners.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]