Lotario II di Walbeck

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lotario II
Conte di Walbeck
In carica ? –
986
Predecessore Lotario I di Walbeck
Successore Sigfrido I di Walbeck
Padre Lotario I di Walbeck
Coniuge Matilde di Arneburg
Figli Lotario III di Walbeck
Eilika di Walbeck
Sigfrido I di Walbeck
Teodemaro

Lotario II, detto il Vecchio, (... – 986) fu conte di Walbeck.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era figlio di Lotario I, conte di Walbeck.

Tietmaro di Merseburg riferì che suo nonno Lotario partecipò al complotto ideato Enrico per assassinare il fratello e imperatore Ottone I nella Pasqua del 941 e di conseguenza perse tutte le sue proprietà. Fu imprigionato per un anno a Imgelheim da Bertoldo di Schweinfurt, conte di Radenzgau. Lotario pagò una multa pesante e fondò un monastero a Walbeck come espiazione. Il carceriere Bertoldo in seguito sposò la figlia di Lotario, Eilika.

A Lotario succedette come conte di Walbeck suo figlio Sigfrido.

Matrimonio e figli[modifica | modifica wikitesto]

Lotario sposò Matilde di Arneburg, figlia di Bruno, conte di Arneburg, e Frederuna, figlia di Volkmar, conte di Harzgau. Il nipote di Matilde era Bruno di Querfurt, figlio di suo fratello Bruno, conte di Querfurt. Lotario e Matilde ebbero quattro figli:

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Warner, David A., Germania ottoniana: The Chronicon of Thietmar of Merseburg, Manchester University Press, Manchester, 2001
  • Heinrich, Leo, lezioni sulla storia del popolo tedesco e Reich, E. Anton, 1867
  • Big, Walthe ,: The Counts of Walbeck, Resin Magazine, 1952
  • Leyser, Karl, Germania medievale e vicini 900-1250, The Hambledon Press, Londra, 1982
  • Bury, JB (a cura di), The Cambridge Medieval History: Volume III, Germany and the Western Empire, Cambridge University Press, 1922

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN86115647 · GND (DE137954514 · CERL cnp01172443