Logistica collaborativa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La logistica collaborativa (collaborative logistics) nella gestione della catena di distribuzione (supply chain management) delle aziende è una logistica basata sulla condivisione di infrastrutture, di personale e di processi tra aziende della stessa filiera produttiva per il trasporto e la distribuzione delle merci.

Il fine è di migliorare l'efficienza e la qualità del servizio e di ridurre gli sprechi di risorse. Il mezzo è l'adozione di strumenti informatici e di software che consentano di condividere il flusso di informazioni tra i partecipanti.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gunnar Stefánsson, "Collaborative Logistics Management and the Role of Third-Party Service Providers", in International Journal of Physical Distribution & Logistics Management, 36,2, February 2006, pp. 76-92·
  • Nadia Lehoux, Jean-François Audy, Sophie D'Amours, Mikael Rönnqvist, "Issues and Experiences in Logistics Collaboration", in Luis M. Camarinha-Matos, Iraklis Paraskakis, Hamideh Afsarmanesh (a cura di), Leveraging Knowledge for Innovation in Collaborative Networks. 10th IFIP WG 5.5 Working Conference on Virtual Enterprises, PRO-VE 2009, Thessaloniki, Greece, October 7-9, 2009, Proceedings, Springer Science & Business Media, 2009 (ISBN 9783642045677), pp. 69-76.
  • Nicolò Pascale Guidotti Magnani e Andrea Bardi, "Le opportunità della logistica collaborativa", in CER (rivista di Confindustria Ceramica), 342, novembre-dicembre 2013, pp.94-95 (testo on line sul sito AplusNet.it)