LiberoReporter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
LiberoReporter
StatoSvizzera Svizzera
Lingualingua italiana
Periodicitàmensile
Generestampa internazionale
Formatomagazine
FondazionePadova - Italia - febbraio 2006
SedeMendrisio, Canton Ticino
Diffusione cartacea30.000 copie nel 2008 (dato medio)- momentaneamente sospeso causa trasferimento
DirettoreGaetano Baldi
Sito web
 

LiberoReporter era una pubblicazione mensile italiana che si occupava di approfondimenti su politica, attualità e cultura. Nel corso del tempo LiberoReporter oltre ad essere un magazine è diventato anche un network di giornali on line.

La rivista è stata fondata nel febbraio 2006 dal giornalista Gaetano Baldi, attuale direttore responsabile, e da Daniela Russo, giornalista ed attuale direttore editoriale e ha iniziato le pubblicazioni con il numero di marzo 2006. La testata era di proprietà dell'Associazione Libero Confronto ed era edito da Associazione LiberoReporter. L'editore dichiarava nel 2008 una tiratura media di 30.000 copie con distribuzione nelle edicole a livello nazionale. Nel 2012 la testata è stata trasferita in Svizzera dove viene internazionalizzata.

Contenuti[modifica | modifica wikitesto]

Per quanto riguarda l'approfondimento politico, la linea editoriale è di tipo indipendente, senza un'area di riferimento e con posizioni equamente critiche.

La parte culturale affronta approfondimenti a tema su argomenti quali archeologia, territorio, arte, musica, cinema evitando l'informazione di tipo gossip.

La sezione di attualità affronta in modo particolare le tematiche legate all'ambiente, all'energia e alla ricerca scientifica[1][2].

A partire da settembre 2006 la rivista ha anche una versione su internet con aggiornamenti in tempo reale[3]. Dopo il trasferimento in Svizzera il network si è espanso con vari siti tematici.

Collaboratori principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Gaetano Baldi, direttore responsabile del mensile LiberoReporter e del network.
  • Daniela Russo, direttore editoriale del mensile LiberoReporter e del network
  • Ferdinando Pelliccia, giornalista
  • Giancarlo De Palo, vaticanista
  • Johann Rossi Mason, giornalista, medicina e ricerca
  • Truman Siciliano
  • Monica Mistretta

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La discarica che non inquina è made in Sicily, LiberoReporter n. 11/2008
  2. ^ EvK2Cnr, LiberoReporter n. 11/2008
  3. ^ Sito ufficiale di LiberoReporter
Editoria Portale Editoria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di editoria