La rassegna mensile di Israel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La Rassegna Mensile di Israel
Stato Italia Italia
Lingua italiano
Periodicità quadrimestrale
Genere rivista di cultura ebraica
Formato magazine
Fondatore Dante Lattes e Alfonso Pacifici
Fondazione 1925
Sede Roma
Editore UCEI
Diffusione cartacea nazionale
Direttore Giacomo Saban
ISSN 0033-9792 (WC · ACNP)
Sito web
 

La Rassegna Mensile di Israel (o RMI) è un periodico quadrimestrale di cultura e storia ebraica.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La rivista nasce a Roma nel 1925 per merito di Dante Lattes e Alfonso Pacifici, come supplemento culturale al settimanale Israel. Diventa ben presto uno strumento di diffusione e studio della storia, del pensiero e della letteratura degli ebrei in Italia. La Rassegna Mensile di Israel deve interrompere le sue pubblicazioni dal 1939 al 1948 a causa delle leggi razziali fasciste.

Nel secondo dopoguerra si susseguono alla sua direzione Dante Lattes, Yoseph Colombo, il rav Giuseppe Laras, Augusto Segre, Guido Fubini e Amos Luzzatto, fino all'attuale Giacomo Saban.

La Rassegna mensile di Israel.jpg

I contenuti[modifica | modifica wikitesto]

L'obiettivo della rivista è quello di rendere accessibile ai lettori italiani le problematiche religiose, politiche, sociali e storiche dell'ebraismo, approfondendo i risultati nel settore archeologico, letterario, artistico e scientifico. Accanto agli articoli di specialisti vi sono le recensioni di volumi recenti e uno spoglio bibliografico sistematico delle più note riviste di argomento ebraico pubblicate in Italia e all'estero.

Ogni annata consta di tre numeri per circa 700 pagine.

Redazione e collaboratori[modifica | modifica wikitesto]

La redazione è composta da Dario Calimani, Gianfranco Di Segni, Gavriel Levi, Clotilde Pontecorvo e Giacomo Saban.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

  • A. Milano, Un secolo di stampa periodica ebraica in Italia. "La rassegna mensile di Israel", XII, 2, 1938, pp. 96–133;
  • B. Di Porto, "La Rassegna Mensile di Israel" in Epoca Fascista. "La rassegna mensile di Israel", LXI, 1, 1995, pp. 7–60;
  • M.N. Consonni e M. Toaff Della Pergola, Tra particolare e universale. Elio Toaff e la stampa ebraica del primo dopoguerra, in A. Foa (cur.), Elio Toaff. Un secolo di vita ebraica in Italia. Torino, Zamorani, 2010, pp. 33–50.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]