La fortezza (fumetto)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La fortezza (Donjon) è una serie a fumetti creata da Joann Sfar e Lewis Trondheim nel 1998 e tuttora in corso (con l'aggiunta di numerosi altri disegnatori francesi ad aiutarli nel loro lavoro).

In Italia sono stati pubblicati solo tre numeri da Phoenix Enterprise e due da Magic Press, mentre il grosso della serie, composta di trenta numeri per ora, è stato pubblicato solo in Francia. Secondo gli autori la saga dovrebbe comprendere un totale di 300 albi per essere completa.

Si tratta di un fumetto fantasy eroico che si svolge in tre epoche diverse. Le avventure e i personaggi presenti nella serie variano enormemente, ma hanno sempre un collegamento più o meno importante con questo castello detto "la Fortezza".

Epoche[modifica | modifica wikitesto]

La serie è divisa in:

  • epoca Potron-Minet: narra della costruzione della Fortezza; testi e sceneggiatura di Lewis Trondheim e Joann Sfar, disegni di Cristophe Blain e Cristophe Gaultier.
  • epoca Zenith: narra dell'apogeo della Fortezza; testi e sceneggiatura di Lewis Trondheim e Joann Sfar, disegni di Lewis Trondheim e Boulet.
  • epoca Crepuscolo: narra del declino della Fortezza; testi e sceneggiatura di Lewis Trondheim e Joann Sfar, disegni di Joann Sfar e Kerascoët.
  • Donjon Monster: narra le avventure di un personaggio, anche secondario, in una qualsiasi delle tre epoche; questi albi sono solitamente disegnati da "ospiti".
  • Donjon Parade: avventure ambientate all'inizio dell'epoca Zenith, disegnate da Larcenet.
  • Donjon Bonus: il gioco di ruolo della Fortezza e alcune versioni in bianco e nero.
  • Le raconteur d'histoires: una serie di storie brevi apparse su "Le journal de Mickey" (il Topolino francese)

Albi pubblicati[modifica | modifica wikitesto]

Potron-Minet[modifica | modifica wikitesto]

  • -99 - La chemise de la nuit (ed. francese, novembre 1999)
  • -98 - Un justicier dans l'ennui (ed. francese, aprile 2001)
  • -97 - Une jeunesse qui s'enfuit (ed. francese, maggio 2003)
  • -84 - Après la pluie (ed. francese, maggio 2006)
  • -83 - Sans un bruit (disegni di Christophe Gaultier ed. francese, 2008)

Zenith[modifica | modifica wikitesto]

  • 1 - Coeur de canard (Cuore d'anatra, ed. francese, marzo 1998)
  • 2 - Le roi de la bagarre (Il re del casino, ed. francese, ottobre 1998)
  • 3 - La princesse des barbares (La principessa dei barbari, ed. francese, febbraio 2000)
  • 4 - Sortilège et avatar (ed. francese, febbraio 2002)
  • 5 - Un mariage à part (ed. francese, giugno 2006)
  • 6 - Retour en fanfare (disegni di Boulet, ed. francese, novembre 2007)

Crepuscolo[modifica | modifica wikitesto]

  • 101 - Le cimitière des dragons (Il cimitero dei draghi, ed. francese, aprile 1999)
  • 102 - Le volcan des Vaucanson (Il vulcano dei Vaucanson, ed. francese, marzo 2001)
  • 103 - Armageddon (ed. francese, aprile 2002)
  • 104 - Le dojo du lagon (ed. francese, giugno 2005)
  • 105 - Les Nouveaux centurions (ed. francese, ottobre 2006)
  • 106 - Révolutions (ed. francese, giugno 2009)

Donjon monster[modifica | modifica wikitesto]

  • 1 - Jean-Jean la terreur (disegni di Mazan, ed. francese, maggio 2001)
  • 2 - Le géant qui pleure (disegni di Jean-Cristophe Menu, ed. francese, ottobre 2001)
  • 3 - La carte majeure (disegni di Andreas, ed. francese, dicembre 2002)
  • 4 - Le noir seigneur (disegni di Blanquet, ed. francese, giugno 2003)
  • 5 - La nuit du tombeur (disegni di Jean-Emmanuel Vermot Desroches, ed. francese, febbraio 2003)
  • 6 - Du ramdam chez les brasseurs (disegni di Yoann, ed. francese, aprile 2003)
  • 7 - Mon fils le tueur (disegni di Blutch, ed. francese, settembre 2003)
  • 8 - Crève coeur (disegni di Carlos Nine, ed. francese, gennaio 2004)
  • 9 - Les Profondeurs (disegni di Killofer, ed. francese, agosto 2004)
  • 10 - Des Soldat d'honneur (disegni di Frédéric Bézian, ed. francese, gennaio 2006)
  • 11 - Le grand animateur (disegni di Stanislas, ed. francese, settembre 2007)
  • 12 - Le grimoire de l'inventeur (disegni di Nicolas Keramidas, ed. francese, gennaio 2008)

Donjon parade[modifica | modifica wikitesto]

  • 1 - Un donjon de trop (disegni di Manu Larcenet, ed. francese, settembre 2000)
  • 2 - Le sage du ghetto (disegni di Manu Larcenet, ed. francese, settembre 2001)
  • 3 - Le jour des crapauds (disegni di Manu Larcenet, ed. francese, aprile 2002)
  • 4 - Des fleurs et des marmots (disegni di Manu Larcenet, ed. francese, novembre 2004)
  • 5 - Technique Grogro (disegni di Manu Larcenet, ed. francese, giugno 2007)

Donjon bonus[modifica | modifica wikitesto]

  • 1 - Clefs en main (gioco di ruolo, disegni di Sfar & Trondheim, testi di Arnaud Moragues, ed. francese, ottobre 2001)
  • 2 - Mon fils le tueur (disegni di Blutch, versione bianco e nero, ed. francese, luglio 2004)
  • 3 - Des soldats d'honneur (disegni di Bézian, ed. francese, maggio 2006)
  • 4 - Fortissimo (disegni di Manu Larcenet, versione tascabile dei 5 parade, ed. francese, settembre 2006)
  • 5 - Après la pluie (disegni di Cristophe Blain, versione bianco e nero, ed. francese, dicembre 2006)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]